Pasta per pizza ai 5 cereali Gastronomia Piccinini per una pizza nutriente

Pasta per pizza ai 5 cereali Gastronomia Piccinini per una pizza nutriente con cornice croccante e interno morbido e saporito.

La pasta per pizza ai 5 cereali è un impasto già pronto che si può utilizzare sia per realizzare il pane che per la pizza. Con questo impasto si possono preparare 2 pizze grandi o 4 pizze piccole, io ne ho realizzate 4 tutte diverse.

È già pronto, dovrete solo tirarlo fuori dal frigo 2 ore prima, dividerlo in 4 palline e poi “idratarlo” con un poco di farina. Ha un’ottima tenuta anche con la mozzarella di bufala, alla cottura presenta una cornice croccante e un interno morbido ma che non si affloscia. Mantiene bene anche i condimenti più umidi. Promosso a pieni voti.

Ora vi spiego come ho utilizzato la pasta per pizza ai 5 cereali

Prima di tutto l’ho tirata fuori dal frigorifero 2 ore prima di prepararla, divisa in 4 parti di egual peso aiutandomi con la mia fidata bilancina e poi “idratata” con la farina. Cosa vuol dire idratare con la farina? Significa mettere della farina nelle mani e sul piano di lavoro, prendere ogni boccettina di impasto e formare una palla modellandola con chiusura verso il basso (come si fa con le mozzarelle quando si creano) poi si lasciano riposare due ore coperte con un panno.

Una volta arrivato il momento di realizzare le nostre pizze prendete il primo panetto, premete con i polpastrelli di indice e medio destro e sinistro incrociati partendo dal centro sino alla parte esterna lasciando un pochino di cornice sino ad arrivare alla misura desiderata.

Mettere la base per pizza in padella in pietra per 10 minuti a potenza induzione 6 poi spegnere, condire e infornare su pietra ollare a potenza massima e funzione grill veloce sino a che il bordo si colora per bene.

Consigli utili

La mozzarella di bufala campana DOP è molto liquida, in cottura sprigiona tantissimo latte, quindi che fare per evitare di annacquare la nostra pizza? L’unico rimedio è togliere la mozzarella dalla confezione un giorno prima, tagliarla, strizzarla un pochino e lasciarla in frigorifero in modo che il giorno dopo sia più asciutta.

Le mie pizze sono:

  1. Italiana: passata di pomodoro biologica, bocconcini di bufala campana DOP, pomodorini piccadilly, basilico fresco, origano e olio extravergine d’oliva messo a crudo.
  2. Stracchino e salame: passata di pomodoro, stracchino, salame ungherese, olive verdi, bocconcini di mozzarella di bufala campana DOP, patatine fritte, origano.
  3. La piccante: passata di pomodoro bio, olio extravergine condito al peperoncino piccante datterino e habanero, ventricina piccante, olive verdi, bocconcini di mozzarella di bufala campana DOP.
  4. La sfiziosa: passata di pomodoro bio, bocconcini di mozzarella di bufala campana DOP, patatine fritte, bacon croccante.

Mi sento di consigliare assolutamente questo impasto pronto per chi non ha dimestichezza con la panificazione, è ottimo e versatile.

 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.