Privacy Policy Pappardelle Pantanella al farro con ragù di manzo e ricotta

Pappardelle Pantanella al farro con ragù di manzo e ricotta

Pappardelle Pantanella al farro con ragù di manzo e ricotta, un piatto goloso e nutriente perfetto per un pranzo con i tuoi cari.
Le pappardelle Pantanella al farro sono buonissime con ogni condimento ma, secondo me, danno il meglio di loro con un buon ragù.

Le potete trovare nello store del Pastificio Favellato, utilizzate i miei codici sconto: RAMY5 per lo sconto del 5% su 39,90 di ordine e spedizione gratuita, RAMY10 per uno sconto del 10% su ordini superiori ai 99,90 euro, oppure RAMYDEGUSTA se volete ordinare la degusta box Pantanella con i loro migliori prodotti in modo da conoscerli al meglio e avere un omaggio in più nella box. In tutti e tre i casi la spedizione tracciabile con corriere è sempre gratuita.

Torniamo al nostro piatto, vi dò un consiglio sull’impiattamento, per renderlo così come l’ho fatto io utilizzate le pinze e girate un quantitativo stretto di pasta poi coricatelo sul piatto da portata in modo da farlo uscire come in foto, fatelo un’altra volta poi con un mestolo versate il ragù sulla sommità e alcune foglioline fresche di basilico.

  • CucinaItaliana

Ingredienti per le pappardelle pantanella al farro

  • 200 gpappardelle al farro (Pantanella)
  • 300 mlpassata di pomodoro
  • 200 gcarne macinata di manzo
  • 1 bicchierevino rosso
  • 4 fogliebasilico
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiairicotta light
  • 1 pizzicosale

Preparazione

  1. Prepariamo il ragù facendo rosolare la carne macinata di manzo (io la faccio passare due volte dal macellaio quando la prepara) con due cucchiai di olio extravergine d’oliva.

  2. Versate un bicchiere di vino rosso a sfumare.

  3. Aggiungete la passata di pomodoro e la ricotta, abbassate il fuoco e lasciate cuocere a fiamma lenta per 15 minuti.

  4. Intanto mettete a bollire l’acqua per la pasta con due prese di sale grosso.

  5. Appena l’acqua inizia a bollire versate le pappardelle al farro e fatele cuocere per i minuti consigliati.

  6. Una volta pronta scolatela, rimettetela nella pentola con alcuni mestoli di ragù e mescolate per bene.

  7. Prendete le pinze per pasta e arrotolatela per impiattarla sul piatto da portata, versateci poi sopra il ragù e le foglie di basilico a decorare. Servite con un bicchiere di vino rosso corposo, consiglio un Bovale oppure un Nero d’avola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItalian
Powered by TranslatePress »