Privacy Policy Malloreddus con sugo semplice di basilico e burratina di bufala
Crea sito

Malloreddus con sugo semplice di basilico e burratina di bufala

Malloreddus con sugo semplice di basilico e burratina di bufala campana DOC ed un filo d’olio extravergine d’oliva Tenute Caracci aggiunto a freddo.
I malloreddus con sugo semplice sono un piatto perfetto per l’estate, leggero e altamente digeribile. Questa ricetta è un incontro tra un prodotto tipico della mia Isola, la Sardegna e un prodotto tipico della Campania, la burratina di Bufala Campana DOC.
La burratina è soda all’esterno e cremosa all’interno, la parte cremosa la tolgo per metterla poi sulla parte superiore del piatto e la parte soda di pasta filata la taglio a pezzettini e la faccio sciogliere quasi a fine cottura nel sugo.
L’olio extravergine d’oliva utilizzato è quello delle Tenute Caracci, và messo a freddo sopra le foglie di basilico a scendere sulla crema della burratina.

Sponsorizzato da Tenute Caracci

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gmalloreddus
  • 4 fogliebasilico
  • 1 filoolio extravergine d’oliva (Tenute Caracci)
  • 1burratina di bufala campana DOC
  • 300 mlpassata di pomodoro
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Padella
  • Pentola

Preparazione

  1. Prendete una padella, aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva forte per cottura e 300 ml di passata di pomodoro, 2 foglie di basilico fresco abbastanza grandi, salate e pepate e mettete a cuocere con coperchio a fiamma medio-bassa per 20 minuti. Ogni tanto mescolate.

  2. Quando mancano 5 minuti dal termine della cottura del sugo prendete la burratina, svuotate il centro cremoso e mettetelo in un piattivo che vi servirà per dopo e il resto della pasta filata lo tagliate in piccoli pezzi e lo aggiungete al sugo. Richiudete il coperchio e fatelo sciogliere.

  3. Prendete una pentola e versatevi abbondante acqua con due cucchiai di sale grosso. Quando inizia a bollire buttateci i malloreddus e lasciateli cuocere per circa 8-9 minuti. Assaggiate prima di scolare se vi piace al dente togliete altrimenti lasciate cuocere uno o due minuti in più.

  4. Versate i malloreddus scolati nella padella con il sugo, mantecate circa 3 minuti a fiamma media e poi spegnete.

  5. Impiattate mettendo sulla parte alta la crema della burratina, alcune foglie di basilico e lasciate scendere a filo l’olio extravergine d’oliva Tenute Caracci.

/ 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItalian
it_ITItalian