Privacy Policy Estate in arrivo, cosa mangiare per mantenerci freschi

Estate in arrivo, cosa mangiare per mantenerci freschi

Estate in arrivo, cosa mangiare per mantenerci freschi nella stagione più calda dell’anno. Ecco alcuni cibi per contrastare la calura estiva.

L’estate sta arrivando, il caldo già si inizia ad avvertire ora, noi qui in Sardegna vestiamo già con canotte e calzoncini. Sapete che si può combattere l’afa estiva tramite il cibo? Esatto! Carne bianca, pesce, molluschi, frutta e verdura di stagione e ovviamente tantissima acqua per idratarvi, almeno 8 bicchieri colmi al giorno.

Cosa mangiare in estate?

E’ molto importante consumare alimenti freschi, leggeri e nutrienti: tantissima acqua e poche proteine! Via libera alle spremute, agli smoothie, alle granite, alla macedonia di frutta di stagione e alle insalate coloratissime. Questo servirà a dare al nostro organismo la giusta quantità di vitamine e sali minerali giornalieri però mi raccomando non superate la dose consigliata di 400 gr di frutta e 400 gr di verdura. Questo perchè altrimenti consumerete troppe fibre che possono causare problemi come colite, colon irritabile e anche troppo glucosio che di certo non fa bene.

Combattere l’afa attraverso il cibo

Prediligete frutta e verdura di stagione (così farete alimentazione sostenibile e aiuterete il pianeta oltre che voi stessi) che è ricca di liquidi e leggera. La cosa migliore da fare sarebbe mangiarla cruda, questo manterrà intatte tutte le sue proprietà nutritive.

Non possono mancare sulla vostra tavola le zucchine, i pomodori, i cetrioli e consiglio di aggiungere anche la menta per dare un tocco di freschezza alla verdura, ottima soprattutto per gli infusi rinfrescanti. Consigliati da consumare anche i peperoni, i finocchi, le carote e il radicchio.

La frutta fresca in estate è d’obbligo per dare un carico di vitamine e si sali minerali, soprattutto questi ultimi si perdono sudando e bisogna quindi reintegrarli. La frutta di stagione è sempre meglio e soprattutto controllate che sia bella succosa perchè vi idraterà al meglio. Anguria, melone e pesca sono le più consigliate.

Carne bianca e pesce sono i cibi più consumati a cena e a pranzo perchè sono leggeri e digeribili, come il pollo ad esempio e il pesce azzurro, meglio se consumati alla griglia. Donano all’organismo la giusta quantità di omega 3.

Pasta e riso meglio mangiate fredde come ad esempio l’insalata di riso e la pasta con le verdure. E’ consigliabile inoltre bere almeno 8 o 10 bicchieri di acqua al giorno per donare la giusta idratazione quotidiana che ci farà bene sia dentro che fuori.

Tips per combattere l’afa

  1. Mangiare poco, spesso e leggero. in questo modo la digestione sarà agevolata, preferite la cottura alla griglia, al cartoccio o al vapore che risulta meno grassa. I cibi conditi con un filo d’olio a crudo e limone sono da prediligere. Per quanto riguarda la pasta puntate su sughi leggeri e semplici, con solo pomodoro. Yogurt e il sorbetto senza zuccheri sono dei perfetti pasti spezza-fame.
  2. Ridurre il sale al minimo per evitare la ritenzione idrica che col caldo causa il gonfiore di piedi, ginocchia e braccia. Vi assicuro che è una cosa oltremodo fastidiosa, io ne soffro ogni anno.
  3. Evitate le bevande troppo zuccherate e quelle ghiacciate causano congestione e crampi addominali.
  4. Banditi alcolici e superalcolici disidratano l’organismo.
  5. Attenzione a come conservate i cibi in frigorifero perchè un cibo avariato può causare la proliferazione di germi che contaminerebbe anche quello buono.

Frullato Rinfrescante all’ananas

Un’idea carina e semplice per un frullato rinfrescante ce la dà la nostra amica Fabia Tonazzi di Passione Vera:

4 fette di ananas a cubetti, 1 ciuffetto di menta e 150 gr di yogurt magro naturale. Frullare sino a che il composto diventa omogeneo.

 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.