Privacy Policy Eggnog fatto in casa, la ricetta di nonna Maria

Eggnog fatto in casa, la ricetta di nonna Maria

Eggnog fatto in casa, la ricetta di nonna Maria. Il liquore perfetto per le feste, profumato e goloso che tutti ameranno.
L’eggnog è lo zabaione di Natale classico della tradizione americana, mia nonna Maria lo preparava sempre con tanto marsala Cremovo. Mi ricordo ancora il suo profumo dolce e quando da bambina me ne faceva assaggiare sempre un bicchierino di straforo. Mi raccomando per una perfetta preparazione gli ingredienti devono essere tutti freschi di frigorifero.

L’ingrediente principale di questo liquore è l’uovo, come appunto dice lo stesso nome del drink. Se non gradite il marsala potete utilizzare il brandy al suo posto. E se non vi piace la cannella vi consiglio di sostituirla con la noce moscata.

E se poi lo versate in una bottiglia in vetro carina e natalizia, l’ottima resa è assicurata. Consiglio sempre di consumarlo il giorno dopo perchè è più saporito, accompagnato magari a dei biscottini di pasta frolla o di pan di zenzero, lo amerete.
Potrebbe anche essere un’ottima idea regalo per amici e parenti.

Potrete gustare questa bevanda fredda oppure calda, servita con ghiaccio o senza. Il risultato finale deve essere cremoso. Le sue origini si dice risalgono all’Inghilterra del 1700, divenne poi molto popolare e amato tra i marinai delle colonie inglesi in America. E ogni natale non può mancare nelle tavole delle famiglie americane, ma anche il giorno del ringraziamento.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Porzioni1 bottiglia e mezzo
  • CucinaAmericana

Ingredienti per la preparazione dell’eggnog

4 uova biologiche
400 ml latte
1 bicchiere marsala all’uovo (consiglio il Cremovo )
1 bicchiere rum
150 g zucchero
q.b. cannella in polvere
200 ml panna fresca liquida

Strumenti

Passaggi

Montare le uova e quando diventano più chiare e spumose aggiungere a pioggia lo zucchero e continuare a mescolare.

Aggiungere piano piano tutti gli ingredienti e mescolare delicatamente con un mestolo di legno sino a che diventa liscio e senza grumi.

Versare l’eggnog nelle bottiglie e lasciar riposare in frigorifero per un giorno intero. Quando lo si vuole bere basta scuotere prima la bottiglia e poi versarlo nei bicchierini con una spolverata di cannella.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

it_ITItalian
Powered by TranslatePress »