Ciambelline secche

Ciambelline secche, un dolce perfetto per essere inzuppato nel latte caldo o nel caffè, per godersi un tè nel pomeriggio, adatte a grandi e piccini.

Vi siete appena svegliati e avete voglia di fare colazione ma vi accorgete che nella dispensa i biscotti sono finiti? Non preoccupatevi eccovi una ricetta pronta in 20 minuti da gustare e super inzupposa! E so quanto adorate le ciambelle.

Queste ciambelline secche contengono lattosio quindi se siete intolleranti consiglio di prendere prima la compressa di lattasi. Attenzione contengono glutine.

Sponsorizzato da Cameo Italia

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 40 ciambelline
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Farina 00 500 g
  • Estratto di vaniglia (pane angeli) 1 cucchiaio
  • lievito istantaneo per biscotti (pane angeli) 1 bustina
  • uova biologiche 2
  • Margarina vegetale 100 g
  • Latte 60 ml
  • Zucchero di canna 175 g
  • Zucchero a velo (per decorare) q.b.

Preparazione

  1. Come prima cosa aggiungere gli ingredienti alla planetaria e mettere la margarina a sciogliere nel microonde o in un pentolino (fatela raffreddare prima di aggiungerla) e fate amalgamare l’impasto a velocità 2.

  2. Aggiungere la margarina sciolta al composto e amalgamare per alcuni minuti a velocità 3, poi quando è omogeneo impastatelo con le mani, aggiungete altra farina se vedete che è troppo appiccicoso.

  3. Tagliate parti di impasto e arrotolatele formando dei cordoncini lunghi circa 20 cm e spessi 1 cm e chiudete ogni ciambellina ad anello.

  4. Fate pre-riscaldare il forno a 180 gradi e quando raggiunge la temperatura inserite la teglia con carta forno e cialmbelline a cuocere per 20 minuti circa, consiglio di impostare cottura sopra e sotto per una migliore riuscita.

Note

Mi raccomando prima di consumarle lasciatele sfreddare alcuni minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!
 
Precedente Rotolo di savoiardi con crema al caffè Successivo Lactojoy un aiuto per l'intolleranza al lattosio

2 commenti su “Ciambelline secche

Lascia un commento