Privacy Policy Bondamat, acqua madre naturale per lievitati digeribili

Bondamat, acqua madre naturale per lievitati digeribili

Bondamat, acqua madre naturale per lievitati digeribili, in questo periodo vi consiglio di farne una bella scorta.

Avete già fatto scorta di lievito? Se non lo avete ancora fatto allora non comprate il solito panetto noioso e pesante da digerire. Utilizzate Bondamat!

I prodotti Bondamat sono naturali al 100%

E’ ricominciato il periodo del “tutti chiusi in casa” purtroppo, alcune zone sono state colpite più di altre e fare la spesa diventerà, come abbiamo già vissuto a marzo, un vero incubo. Cosa c’è quindi di meglio dell’acquistare un prodotto genuino e oltretutto riceverlo direttamente a casa propria senza doversi spostare e aspettare ore in piedi col carrello per entrare in un negozio dove saprai già di non trovare il lievito?

Perchè utilizzare Bondamat

E’ una miscela innovativa realizzata da un’azienda italiana, è 100% vegetale composta da carboidrati, vitamine, fibre prebiotiche e minerali ed è stata progettata appositamente per realizzare lievitati a lievitazione naturale.

Infatti con questa Acqua Madre l’impasto lievita molto velocemente, anzi dovrete stare attenti perchè scappa pure dal contenitore! Una volta l’ho trovato talmente lievitato che era uscito fuori di un bel pò dalla ciotola e stava prendendo possesso del tavolo.

Acqua Madre 100% vegetale

Munitevi di un barattolo di vetro ermetico.

Prendete il frullatore ad immersione e stemperate 15 gr di Bondamat in 500 ml di acqua tiepida e poi mettete il tutto nel contenitore in vetro con tappo ermetico.

Lasciatela riposare ad una temperatura di almeno 30 °C (va benissimo dentro il forno con la lucetta accesa) per 48 ore minimo e ogni 12 ore dovrete far sfiatare il contenitore e agitarlo.

Quando l’acqua madre si sarà attivata utilizzatela negli impasti ad alta idratazione (se avete visto il post del mio impasto ad alta idratazione per la focaccia dovete seguire esattamente le indicazioni) ad esempio per 500 gr di farina vanno 300 ml di liquido (1/3 dei 300 ml è composto di acqua madre e il restante è acqua), per 1000 gr ne vanno 600 ml(circa 200 di acqua madre).

Dopo averla utilizzata conservate la restante in frigorifero ben chiusa e utilizzatela entro due mesi. Prima di riutilizzarla dovrete però riportarla a temperatura ambiente.

Come attivare l’acqua madre

Riferimenti

Per altri consigli e informazioni, ma soprattutto per acquistare la vostra scorta visitate il loro sito internet.

 

Pubblicato da incucinaconramy

Copywriter, blogger lifestyle e food, adoro cucinare, scrivere, disegnare, amo fare giardinaggio, giocare ai videogames. Sono una persona sensibile, timida e riservata.

it_ITItalian
Powered by TranslatePress »