Crea sito

Torta mimosa per l’ 8 marzo festa della donna

 

La torta mimosa per l’8 marzo festa della donna viene preparata per ricordare  questa giornata dedicata alle donne.

Torta mimosa per l'8 marzo festa della donna

 Torta mimosa per l’8 marzo festa della donna

La giornata internazionale della donna comunemente definita FESTA DELLA DONNA  ricorre ogni anno l’8 marzo ed è nata per ricordare le conquiste economiche, sociali e politiche della donna ma anche per ricordare sia le violenze che discriminazione a cui sono state soggette e in alcuni paesi ancora lo sono.

Questa celebrazione è stata fatta negli Stati Uniti d’America per la prima volta nel 1909, in altri paesi nel 1911 e in Italia nel 1922.

Per celebrare questa festa è bella addolcirsi la giornata con una torta mimosa davvero buona e delicata e il suo nome deriva dalle mimose, fiorellino giallo, delicato e molto scenico seppur nella sua semplicità.

La base di questa  torta mimosa per l’8 marzo festa della donna è formata da un morbidissimo pandispagna farcito da una crema profumatissima e delicata. Alcuni ci aggiungono dell’ananas, altri si limitano alla crema senza l’aggiunta di frutta ed altri utilizzano le fragole. Io ho scelto di accompagnare questa crema diplomatica alle fragoline di bosco che trovo molto adatte ad una crema profumata di agrumi tipo il limone.

Torta mimosa per l’8 marzo festa della donna

INGREDIENTI:

PANDISPAGNA:

9 UOVA INTERE

270 G ZUCCHERO FINE

140 G FARINA 00

130 G FRUMINA

PIZZICO DI SALE

BACCA DI VAINIGLIA

FRAGOLINE DI BOSCO

CREMA DIPLOMATICA:

3 TUORLI D’UOVO

60 G MAIZENA (AMIDO DI MAIS)

150 G ZUCCHERO FINE

ZESTE DI LIMONE

500 G LATTE INTERO

250 G PANNA FRESCA

PREPARAZIONE:

Io ho deciso di preparare la torta mimosa per l’8 marzo   creando uno zuccotto per cui ho preparato un pandispagna rettangolare e successivamente l’ho tagliato a fette ed utilizzato uno stampo a semisfera.

Nella ciotola dell’impastatrice ho montato le uova intere con lo zucchero più un pizzico di sale per circa 16 minuti e cioè finquando si otterrà una crema bianca e ben montata.

Ho setacciato la farina e la frumina e l’ho aggiunta alla crema montata mescolando piano senza smontarla.

Ho utilizzato uno stampo rettangolare di 25 x 35, ho spennellato con burro e spolverato di farina e alla base della teglia ho sagomato un foglio di carta forno e l’ho messo alla base della teglia. Versato l’impasto del pandispagna e messo in forno caldo a 180° per circa 40/45 minuti in forno statico.

CREMA DIPLOMATICA

Mettere il latte in una pentola sul fuoco e portarlo quasi allebollizione, intanto montare i tuorli con lo zucchero, successivamente aggiungere l’amido di mais e le zeste di limone grattugiate. quando il latte è ben caldo versare le uova montate e mescolare per 5 minuti fino a che si forma una crema densa. Versarla in una ciotola coperta da pellicola a contatto per non far creare la pellicola sulla crema e farla raffreddare semmai aiutandosi con del ghiaccio in un altro contenitore in cui si metterà la ciotola con la crema. Io ho utilizzato l’abbattitore di temperatura FRESCO della IRINOX che ha il programma con abbattimento rapido..

In un’altra ciotola montare la panna che verrà aggiunta alla crema pasticcera quando sarà fredda

BAGNA:

300 G ACQUA

150 G ZUCCHERO

50 G LIMONCELLO

Far bollire l’acqua con lo zucchero fino a farlo sciogliere, quando si raffredderà si aggiungerà il limoncello.

Foderare con pellicola alimentare uno stampo a semi sfera, tagliare delle fette di pandispagna eliminando le parti scure esterne e creare una base di pandispagna tipo guscio  bagnandolo con la bagna al limoncello, alternare la crema diplomatica ad altre fette di pandispagna, cospargendo ogni strato con delle fragoline di bosco. Chiudere il terzo strato con fette di pandispagna.  Coprire con altra pellicola alimentare e porre un piatto sopra con un peso per far compattare lo zuccotto. Tagliare a cubetti di circa 1 cm il resto del pandispagna che serviranno per coprire la superficie. Una volta compattata, si capovolge su un piatto di portata  la torta, ricoprire la superficie con crema diplomatica o anche solo con panna montata e mettere tutti i cubetti di pandispagna a cubetti. Decorare la torta secondo il proprio gusto.

 

30 Risposte a “Torta mimosa per l’ 8 marzo festa della donna”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.