Crea sito

Torrone morbido a gianduia di Halloween

A Napoli, non so se anche nelle altre città, c’è la tradizione, nella Ricorrenza dei S. Morti, di comprare del torrone e mangiarlo  per celebrare questa ricorrenza. Non so da cosa derivi questa tradizione di mangiare torrone in questa ricorrenza ma posso garantire che è davvero godurioso, soprattutto per chi come me ama il cioccolato in tutte le sue forme e caratteristiche. Torroni di vari gusti, alla cassata, al pistacchio, alle nocciole ed anche il classico torrone duro con le mandorle. Io ho deciso di prepararlo homemade e devo dire che il risultare mi ha soddisfatta.

  • Preparazione: 2 Ore
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 250 g Cioccolato fondente
  • 100 g pasta di gianduia
  • 200 g cioccolato bianco
  • 200 g nutella
  • 150 g Nocciole tostate

Preparazione

  1. Io ho utilizzato uno stampo di plastico per la dose di 500 g di torrone morbido al cioccolato. Questo stampo è provvisto anche di coperchio per proteggere il torrone dopo la preparazione ma sinceramente non credo che si conserverà a lungo.

    E’ per la dose di circa 500 g di torrone le cui dimensioni sono 12,5 x 10 x 6 di altezza.

     

  2. Ho sciolto il cioccolato  fondente a bagnomaria tenendone da parte 50 g per fare il temperaggio del cioccolato. Non spaventatevi con il termine temperaggio che si puo fare in tanti modi ma noi lo faremo nel modo più semplice possibile.

  3. Dopo aver sciolto il cioccolato fondente a bagnomaria aggiungere il cioccolato che abbiamo tenuto da parte e sciogliamolo in quello gia sciolto, ovviamente togliamo la pentola dal bagnomaria perchè non deve arrivare ad una temperatura elevata.

    Dopo si ciò versare il cioccolato fuso in modo da ricoprire le 4 pareti dello stampo e dopo un riposo in frigo per far solidificare il cioccolato, spennellare per altre due volte lo stampo in modo da creare uno strato doppio.

    Lasciatene solo un pò da parte che servirà per fare la base del torrone dopo che la crema di farcitura si sarà solidificata.

     

  4. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e quando è quasi tutto sciolto aggiungere la pasta di gianduia e la nutella.

    Tostare in precedenza le nocciole a quando sono raffreddate aggiungere alla crema che abbiamo preparato.

    Versare nello stampo livellando e mettere in frigo a compattare per circa 1 ora.

    Quando verificheremo che il cioccolato si è solidificato versare sulla superficie un pò di cioccolato fondente che ci servirà come base.

    Rimettere in frigo per circa 30 minuti e voilà, gustatevi il vostro torrone di cioccolato gianduia alle nocciole.

Note

Nel caso non riusciate a trovare lo stampo di plastica potete sostituire egregiamente con uno stampo di alluminio rettangolare e se le misure sono superiori, raddoppiate le dosi, sono perfette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.