Crea sito

Straccetti di pizza ai carboni vegetali

imageDa pochi giorni è iniziata la mia collaborazione con Molini Spigadoro.

I loro prodotti sono molto interessanti ed ad una persona come me che adora i lievitati, questa collaborazione mi ha gratificato tantissimo, avrò modo di provare qualche loro prodotto innovativo e salutare. Questa azienda ha ricevuto varie certificazioni per cui tutti i loro prodotti sono molto più che garantiti, biologici e privi di pesticidi.

Tra i vari prodotti che l’azienda produce ci sono  anche i carboni vegetali. Ultimamente c’è una innovazione dell’introduzione di questa sostanza che già in passato veniva utilizzata per risolvere problemi di digestione ed altro ma ora con l’introduzione  nell’alimentazione ha dato completezza ad alcune preparazioni.

Carbone vegetale impasto

Il carbone vegetale è una sostanza naturale, ottenuta da legno pregiato, che conferisce un colore tipicamente scuro ai prodotti sostituti del pane e della pasta, nonché preparazioni alimentari tipo pasta, grissini, fette biscottate.

Il carbone vegetale viene usato negli integratori come supporto per il gonfiore post-prandiale.

La mia sperimentazione dei carboni vegetali è iniziata aggiungendo alla  farina per realizzare un impasto per pizza. Il risultato?? Davvero unico.

Ingredienti:

400 g farina 00

100 g farina manitoba

250 g acqua

50 g latte

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

40 g olio EVO

7,5 g carboni vegetali

Farcitura:

pomodorini ciliegino

basilico

sale

olio EVO

Spolvero di parmigiano a chi piace

Preparazione:

Preparare un impasto pizza sciogliendo il lievito in acqua a temperatura ambiente, in seguito aggiungiamo gradualmente il resto degli ingredienti.  Il carbone deve essere miscelato con la farina prima di procedere con l’impasto, in modo da distribuirsi in maniera più uniforme ed amalgamarsi bene con tutti gli ingredienti. Essendo un prodotto non idrosolubile, se aggiunto dopo i liquidi ed i grassi, rischia di distribuirsi male Lavorare l’impasto rendendolo elastico e morbido. Mettere a lievitare per circa 2 ore.

Per stendere l’impasto utilizzeremo della farina a cui aggiungeremo un cucchiaino di  carboni vegetali in modo da rendere omogeneo il colore della pasta pizza.

Spolveriamo la spianatoia di farina unita ai carboni e cominciamo con lo stendere l’impasto lievitato.

Con una rotella taglieremo delle strisce di circa 2 cm di larghezza e friggeremo  in abbondante olio.

Condiamo questi straccetti di pizza con i pomodorini ciliegino conditi con olio EVO e basilico e fare uno spolvero di parmigiano.

 

4 Risposte a “Straccetti di pizza ai carboni vegetali”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.