Crea sito

Polpettine gamberetti, patate e lime delicatissime

Queste polpettine gamberetti, patate e lime delicatissime sono una delizia da gustare ed ottime da inserire  in un fingerfood.

Polpettine gamberetti, patate e lime delicatissime

Polpettine gamberetti, patate e lime delicatissime

Polpettine gamberetti, patate e lime delicatissime

Mia figlia, andando in un ristorante fiorentino, questa estate, si è impossessata di un libricino di ricette che c’era sul tavolo.

Leggendo le varie ricette, subito è rimasta colpita da una ricetta semplice ma che lasciava gia presagire la bontà e il gusto delicato, per cui appena mi ha passato la ricetta io l’ho provata e ne sono rimasta estasiata dal sapore delicato dato dalle patate dolci e dai gamberi freschi che riportavano al mare, al sole, ai profumi estivi. Di mio ho aggiunto il profumo del lime che ben si accosta alle preparazioni di pesce rilasciando un sapore fresco all’assaggio di queste polpettine. Le dimensioni di queste palline sono giuste  per far si da inserirle in un buffet fingerfood, unica nota negativa è che quando si comincia a gustarle se ne ha voglia di mangiarle tantissime.

Gli ingredienti sono semplici ma la qualità in questo caso deve essere elevata altrimenti il profumo di mare non viene esaltato ma nel caso non si riuscisse a trovare dei gamberetti belli freschi allora possiamo utilizzare quelli surgelati anche se il sapore un pò viene penalizzato ma in mancanza meglio optare per gamberetti surgelati.

Ingredienti:

  • 600 g patate
  • 400 g gamberetti freschi (in mancanza usare quelli surgelati)
  • 1 scalogno
  • 1 lime
  • prezzemolo
  • sale e pepe Q.B.
  • 2 albumi d’uovo
  • pane grattugiato

Preparazione:

Lessare le patate in abbondante acqua, dopo 30 minuti controllare la cottura, sbucciare le patate, passarle allo schiacciapatate e mettere a raffreddare.

Sgusciare i gamberetti e con l’aiuto di uno stuzzicadenti togliere l’intestino (quel filino nero che spesso è pieno di sabbia).

Sbucciare lo scalogno e tritarlo al coltello, fare la stessa cosa con i gamberi. Grattugiare il lime aggiungendo la buccia al composto di patate e gamberi.

Salare,  pepare e aggiungere del prezzemolo tritato.

Amalgamare gli ingredienti e con le mani bagnate d’acqua formare delle palline della grandezza di una noce o leggermente un pò più grande.

Mettere in frigo le polpettine per 1 ora in modo da farle rassodare.

Passarle successivamente nell’albume di uovo e poi nel pangrattato.

Se le preparate in anticipo rimettete le palline nel frigo per poi friggerle al momento della preparazione.

Sono buonissime calde ma anche fredde per cui si possono preparare con un leggero anticipo sull’utilizzo.

Frenatevi dall’assaggiarle subito altrimenti agli ospiti non resterà che sentirne solo il profumo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.