Crea sito

Pasta choux bignè ed eclair leggeri

La pasta bignè chiamata anche choux è un impasto base nato in Francia. E’ un impasto leggero, neutro che si può utilizzare sia nella pasticceria che in cucina con preparazioni salate. I bignè hanno una forma tondeggiante che ricorda un cavolfiore mentre che si formano in una forma allungata sono chiamati eclair.
La pasta choux, bignè ed eclair leggeri possono essere riempiti con varie tipi di creme che spaziano dal dolce al salato.
Basta seguire il procedimento che avremo dei risultati eccellenti.
Con questo impasto possiamo fare varie preparazioni tipo le zeppole, i profiteroles, lo zeppolone ecc. Ora andiamo alla preparazione!

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mlAcqua
  • 100 gBurro
  • 150 gFarina 00
  • pizzichiSale
  • 5Uova

Preparazione

  1. In un pentolino versare l’acqua con il burro ed il sale. A bollore aggiungere in un sol colpo la farina e mescolare bene. Rimettere il pentolino sul fuoco e far cuocere fino alla formazione di un velo sulla base del pentolino. Spegnere e far raffreddare bene l’impasto.

  2. Dopo che l’impasto si è raffreddato per bene aggiungere le uova una per volta e non aggiungere il successivo se il precedente non è stato amalgamato bene.

    Avremo alla fine un impasto con la consistenza di una crema pasticcera soda. A questo punto mettere l’impasto in una sac a poche e con la bocchetta di 1 cm, formare delle palline di circa 3/4 cm.

  3. Utilizzare una teglia sulla cui base metteremo un foglio di carta forno o chi ne è in possesso, può utilizzare un tappetino microforato. Fermare il foglio di carta forno sulla teglia con degli spuntoni di crema negli angoli della teglia su cui adageremo il foglio di carta forno. Utilizzando il tappetino microforato non è necessario fermarlo alla teglia.

    Con la sac a poche fare delle palline e staccare formando una punta che successivamente schiacceremo con il dorso di un cucchiaio bagnato in acqua.

    Se vogliamo formare degli eclair fare un lungo cordone sempre formando una punta all’estremità che verrà eliminata sempre usando il dorso del cucchiaio bagnato.

  4. Cuocere in forno ventilato a 200° x 25 minuti e a 180° x 5/10 minuti con la porta del forno aperta in modo che i bignè si asciughino e restino vuoti e leggeri.

    A fine cottura spegnere il forno lasciando la teglia all’interno con sportello semiaperto in modo da avere dei bignè asciutti che raffreddandosi, potremo conservare in sacchetti alimentari per un periodo medio/breve.

  5. Possiamo usare per riempire i bigne una crema chantilly, una crema pasticcera, del cioccolato o altre tipologie di crema a secondo del vostro gusto.

  6. Se vi è piaciuta questa ricetta vi aspetto nella mia pagina facebook Il filo di ariannas dove potrete iscrivervi gratuitamente per continuare a ricevere tutte le ricette pubblicate.

  7. Vi lascio una ricetta che potrete utilizzare con la pasta bignè

    Zeppole fritte per San Giuseppe

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.