Crea sito

Nidi di patate farciti con lenticchie e cotechino

Buondi amici ed amiche con i consigli di cosa preparare a Natale ed oggi vi presento questi nidi di patate farciti con lenticchie e cotechino.

Si possono preparare per Capodanno perchè  credo che tutti sappiano che le lenticchie e il cotechino vengono gustati prima di mezzanotte come augurio per  l’inizio di un nuovo anno.

La leggenda recita che chi mangia lenticchie all’ultimo dell’anno o a capodanno   avrà un anno prospero perchè sono di buon augurio per l’anno nuovo.

Nella notte di San Silvestro, durante la cena dell’ultimo dell’anno, è considerato di buon auspicio mangiare le lenticchie insieme al cotechino o allo zampone, come augurio di fortuna e prosperità per l’anno nuovo. Questa tradizione ha origine dall’antica usanza romana di regalare una “scarsella”, ovvero una borsa di cuoio, legata alla cintura e contenente lenticchie, con l’augurio che si trasformassero in monete sonanti. Il nome lenticchia, infatti, deriva dalla particolare forma a lente di questi legumi, che ricorda quella di una moneta.

Preparato in questo modo rende questi alimenti davvero buoni e si mangiano piacevolmente.

Vediamo cosa dobbiamo procurarci per preparare questi nidi.

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Ingredienti per i nidi di patate

  • 500 g Patate
  • 3 Tuorli d'uovo
  • 60 g Burro (Fuso)
  • 70 g parmigiano grattugiato
  • q.b. Sale
  • q.b. Noce moscata
  • 50 g Latte

Lenticchie

  • 200 g Lenticchie secche
  • q.b. Sale
  • 3 cucchiai olio EVO
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • 1 costa sedano

Cotechino

  • 1 Cotechino precotto

Preparazione

  1. Lessiamo le patate mettendole in acqua fredda fino a quando controllando con i rebbi di una forchetta vedremo ke entrano facilmente senza resistenza e questo indica che le patate sono giunte a cottura.

  2. Raffreddiamo in acqua fredda le patate e successivamente toglieremo la pellicina e passandole attraverso uno schiacciapatate otterremo un purè.

    Ad esso mettiamo tutti gli altri ingredienti e mescoliamo con un cucchiaio.

    Nel caso l’impasto fosse troppo asciutto aggiungere il latte poco per volta senza esagerare ma controllando la morbidezza che deve uscire facilmente dal beccuccio della sac a poche.

  3. Mettiamo l’impasto in una sac a poche con un beccuccio dentellato e sulla teglia coperta da carta forno facciamo un primo giro che va a costituire la base e un altro giro tutto intorno per formare tipo una scatoletta.

    Mettiamo nel forno a cuocere a 180° per circa 20 minuti o secondo il proprio forno.

  4. Mettiamo a bagno le lenticchie per 30 minuti in acqua e successivamente lessiamole per circa 20/3 minuti.

    Intanto in una padella fare un giro d’olio e facciamo soffriggere la carota, la cipolla e il sedano tutto tagliato a piccoli dadini. Aggingere le lenticchie lessate e scolate e saliamo secondo il nostro gusto. Facciamo insaporire e teniamo da parte.

  5. Lessiamo il cotechino precotto secondo le indicazioni riportate sulla propria scatola immergendo in cotechino in acqua fredda con tutta la busta che lo contiene facendo cuocere dopo il bollore per 20/30 minuti.

    Dopo la cottura tagliare la busta che contiene il cotechino, togliamo l’acqua che lo avvolge e facciamo raffreddare. Successivamente tagliamo a dadini e facciamo insaporire aggingendo il cotechino alle lenticchie.

  6. Rprendere i nidi di patate e riempire il centro con le lenticchie e cotechino. Guarmire con un rametto di prezzemolo o di rosmarino.

Note

Mangiare cotechino e lenticchie a Capodanno è una tradizione diffusa in tutta italia, pensate che già gli antichi romani erano soliti consumare un piatto di lenticchie il primo giorno del nuovo anno come buon auspicio per garantirsi maggiori ricchezze. … Ecco perché le lenticchie rappresentano ricchezza e prosperità

Con queste delizie auguro a tutti uno splendido e felice anno nuovo!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.