Crea sito

Gnocchi funghi, salsiccia e gorgonzola

image Che goduria ogni tanto mangiare della pasta che ti avvolge con il suo sapore profumato, ti porta in cielo e le papille gustative ringraziano. Un piatto cosi ti fa sentire realizzata e dimenticare i giorni di dieta “cosi tristi” per chi è una buongustaia come me (anche se si deve seguire ogni tanto e specie dopo le feste natalizie) ma intanto gustiamoci questo primo piatto che possiamo definire anche piatto unico per come è realizzato.

Gnocchetti colorati :  il loro colore è dato dagli ingredienti che ogni tipologia di gnocco è realizzato:

Rosso: aggiungendo all’impasto del concentrato di pomodoro

Arancio: aggiungendo all’impasto delle carote, ovviamente la polpa lessata o cotta al forno per togliere l’umidità.

Verde: aggiungendo all’impasto degli spinaci lessatti e tritati e sempre passati in padella per asciugare l’acqua.

Questi gnocchetti è facile prepararli anche perchè si stendono dei piccoli salsicciotti e si tagliano in dadini piccoli.

Gnocchi funghi, salsiccia e gorgonzola

INGREDIENTI:

1 kg patate lessate e ben asciutte

400 g farina 00

1 uovo

concentrato di pomodoro per gnocchi rossi (regolarsi a piacere ed aggiungere eventualmente altra farina)

200 g spinaci lessati, frullati e fatti asciugare in padella. (2/3 cucchiaini di passata di spinaci)

100 g carote lessate ed asciugate in padella (2/3 cucchiaini di polpa di carote)

sale

1 kg funghi champignon

100 g di pancetta a cubetti

gorgonzola

panna

100 ml latte

100 g parmigiano

PREPARAZIONE:

Lessare le patate in acqua abbondante oppure cuocerle in microonde al vapore cosi eviteremo l’eccesso di acqua, dopo cotte schiacciarle e far raffreddare. Unire le patate alla farina, aggiungere un uovo e il sale ed impastare il tutto. Dividere l’impasto in tre parti ed in ognuna aggiungere l’ingredienti per colorarli, la passata per farli rossi, la polpa di carote per averli gialli o arancioni e  gli spinaci per averli verdi. Ovviamente regolatevi ad aggiungere un altro poco di farina perchè potrano diventare appiccicosi ma non eccedete pe evitare che gli gnocchi diventino gommosi. Spolverarli di farina e metterli su un canovaccio anch’esso spolverato di farina per non farli attaccare.

Questo ovviamente se volete preparare voi gli gnocchetti ma in commercio, se volete velocizzare, ne troviamo di varie marche.

In una tegame largo (che accoglierà successivamente anche gli gnocchi cotti per amalgamare il tutto)  fare un giro d’olio e far cuocere i funghi dopo averli lavati, asciugati e tagliati a fettine. Aggiungere la pancetta e far insaporire.

In un’altra pentola versare il latte e quando è caldo aggiungere il gorgonzola a pezzetti e farlo sciogliere finquando non si otterrà una salsina. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salate e quando verranno a galla toglierli con una schiumarola e passarli nel tegame con i funghi e la pancetta, aggiungere la salsa al gorgonzola e mescolarli. Servirli con un’abbondante spolverata di parmigiano

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Gnocchi

 

https://blog.cookaround.com/ilfilodiariannas/gnocchi-cozze-pecorino-e-pistacchi/

 

 

 

 

6 Risposte a “Gnocchi funghi, salsiccia e gorgonzola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.