Crea sito

Friarielli napoletani sott’olio e aceto

Friarielli napoletani sott’olio

friarielli napoletani sott'olio
friarielli napoletani sott’olio
FRIARIELLI FRESCHI
friarielli napoletani sott’olio

I friarielli è una tipica verdura napoletana e si vendono a fasci. Non confondere con i friarielli intesi come peperoncini  cosi chiamati in altre città.

In genere a Napoli tale verdura si prepara facendola cuocere in padelle con aglio, olio e peperoncino..

In questa ricetta invece i friarielli prima si lessano e poi si condiscono per conservarli per l’inverno come contorno.

INGREDIENTI:
2 kg di friarielli gia puliti ( da me li vendono gia puliti cosi evito di comprarli a fasci anche perchè è un’operazione un po lunghetta e x me fastidiosa)

1 lt di acqua

500 gr di aceto bianco
peperoncino, aglio a spicchi e sale

Mettere in una pentola l’acqua, aceto ed un cucchiaio di sale. Si fa bollire e un pò x volta si immergono i friarielli ( un pò x volta non tutti insieme).

Si fanno cuocere 10/15 minuti ma nn di piu altrimenti si ammollano troppo invece devono rimanere belli sodi e non sfatti.

Man mano che si scolano si mettono su un canovaccio a raffreddare e per far assorbire l’acqua in eccesso, tamponare con un altro canovaccio per asciugarli per bene.

Alla fine della bollitura si mette tutta la verdura in un contenitore, verificare che i friarielli siano belli asciutti e si prosegue a condirli. Si aggiunge l’aglio tagliato a fettine, il peperoncino piccante e si aggiusta di sale secondo il proprio gusto. Versare l’olio ( io uso quello di arachide perchè piu leggero) e mescolare il tutto. Far riposare nel contenitore per circa 1 ora mescolando la verdura di tanto in tanto. Quando siamo sicuri che la verdura sia bella fredda provvediamo ad invasare coprendo la superficie con altro olio.

COME STERILIZZARE I VASETTI PER LE CONSERVE

I vasetti si devono sterilizzare prima di invasare la verdura ed io procedo in questo modo.

Lavo perbene i vasetti senza utilizzare detersivi e li pongo nel forno a 100° per sterilizzarli per circa 1 ora.

I coperchi li faccio bollire in acqua da parte e successivamente li metto ad asciugare su uno strofinaccio che non rilascia pelucchi.

Preferisco bollire i coperchi e non metterli in forno perchè credo che il caldo secco del forno possa rovinare le guarnizioni di cui sono provisti i tappi.

2 Risposte a “Friarielli napoletani sott’olio e aceto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.