Crea sito

Crostata integrale con crema e marmellata di pomodoro

La crostata integrale con crema e marmellata di pomodoro è un dolce dal sapore particolare. La sua base è un guscio di pasta frolla integrale e si sposa bene con una delicatissima crema pasticcera e marmellata di pomodori pelati. Può sembrare un unione strana ed invece vi garantisco l’ unicità del suo sapore.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35/40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Pasta frolla integrale

  • 250 g Farina integrale
  • 100 g Burro
  • 90 g Latte intero
  • 60 g Zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino Lievito chimico in polvere
  • 1 Scorza di limone

Crema pasticcera

  • 150 g Zucchero
  • 125 g tuorlo
  • 500 g Latte intero
  • 40 g Farina 00
  • 10 g Amido di mais (maizena)
  • pizzichi Sale
  • 1 Scorza di limone

Marmellata di pomodoro

  • 700 g Pomodori pelati (La Fiammante)
  • 300 g Zucchero
  • 50 g Succo di limone
  • bustine Vanillina
  • pizzichi Sale
  • 2 g Gelatina in fogli

Preparazione

Pasta Frolla

  1. Mettere gli ingredienti in una ciotola compreso la buccia di limone grattugiata, lavorare bene, farne un panetto e chiudere in pellicola alimentare e far riposare in frigo per almeno 1 ora.

Crema Pasticcera

  1. Versare il latte in una pentola con le bucce di limone e portarlo quasi a bollore. Intanto che il latte si riscalda, lavoriamo i tuorli d’uovo con lo zucchero. Aggiungiamo la farina e l’amido di mais continuando a mescolare. Mettere un pizzico di sale. Pian piano aggiungere il latte continuando a mescolare fino ad inserirlo tutto. Versare il composto nella pentola, riportarlo sul fuoco continuando a mescolare finche si addensa.

    Cospargere la superficie della crema con uno spolvero di zucchero semolato in modo da nn far formare la pellicola.

Marmellata di pomodori pelati

  1. Versare in una pentola i pomodori pelati, lo zucchero, il succo di limone e la vainiglia. Facciamo cuocere fino alla verifica della consistenza versando un cucchiaino di composto in un piattino e facendo raffreddare. Non deve scivolare subito dal piattino. A me piaceva più consistente per cui ho aggiunto un foglio di gelatina da 2 g dopo averlo reidratato in acqua fredda.

  2. Riprendere la frolla dal frigo, lavorarla per renderla più elastica, stenderla e foderare uno stampo da 22 cm. Versare all’interno uno strato di crema pasticcera ed infine stendere un ultimo strato di marmellata di pomodoro. Creare delle strisce di pasta frolla e cuocere i forno a 180° in forno statico per 35/40 minuti. Se la superficie dovesse prendere troppo colore adagiare un foglio di carta di alluminio fino a fine cottura. Far raffreddare e servire cospargendo la crostata di zucchero a velo vainigliato.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.