Crea sito

Bayles liquore al whisky

image

Io amo poco bere alcolici, sia che si tratti di vino che di liquori, anche se qualcuno dolce mi piace però mi fa un brutto scherzetto alla testa per cui li evito, però c’è un liquore che letteralmente adoro ed è il Bayles, definito liquore con whisky però devo essere sincera, sarà la presenza di latte o non so cosa, ma a me piace molto e non mi fa l’effetto di stelline alla testa. Da tempo cercavo di riprodurre il bayles casalingo e ci sono riuscita tanto che il paragone forse non esiste tanto che è uguale nel sapore, anche la preparazione non  ha niente di difficoltoso per cui subito mi sono cimentata nella produzione casalinga.

Come base ci vuole l’elisir San Marzano ma ultimamente non è molto facile trovarlo ma chi lo possiede va alla grande nella preparazione, Io non avendolo a disposizione l’ho sostituito con un amaro molto particolare aromatizzato al tartufo ma per chi volesse cimentare in questa ricetta posso dire tranquillamente di utilizzare un tipo di amaro non troppo aggressivo nel sapore e la ricetta riuscirà perfettamente.

Ingredienti:

200 g panna (io ne ho messo 300 g altrimenti ridurre la dose di alcool per liquori)

200 g latte

200/250 g zucchero semolato

100 g liquore San Marzano

100 g alcool per liquori (anche 70 g andranno bene)

50 g whisky

1 bacca di vainiglia

Preparazione:

In una pentola far bollire latte, panna, zucchero e san marzano. Spegnere e far raffreddare, dopo di ciò aggiungere l’alcool e il whi-sky con la bacca di vainiglia.

Questo liquore è cosi buono e versatile che si può gustare sia d’estate che d’inverno. Si può gustare in estate bello freddo tenuto in frigorifero cosi al naturale  oppure si può aggiungere a creme, dolci o anche sui gelati. In inverno si può gustare a temperatura ambiente la sera davanti alla televisione accompagnando qualche dolcetto tipo pasta di mandorle, piccoli muffin o dei biscottini gustosi al burro.

 

6 Risposte a “Bayles liquore al whisky”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.