Crea sito

Arrosto di maiale in friggitrice ad aria

Io amo molto l’arrosto di maiale specie quando, in cottura, si forma quella crosticina un pò croccante esternamente che regala un sapore gustosissimo. Preparare quest’arrosto di maiale in friggitrice ad aria in un tempo molto più breve, mi fa venir voglia di preparare questa tipologia di carne più spesso senza dover avvendere il forno e senza sporcare niente.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 850 gArrosto di maiale (arista)
  • 1 spicchioCipolla tritata
  • Sale e Pepe
  • 1 ramettoRosmarino
  • 3 cucchiaiOlio EVO
  • 1 cucchiaioVino bianco

Preparazione

  1. Massaggiare l’arrosto di maiale con erbe aromatiche da tutti i lati e far riposare per circa 30 minuti in modo che gli aromi vengano assorbiti dalla carne. Se avete più tempo preparatelo il giorno prima e conservate la carne in frigo coperta da carta forno.

    Riscaldate bene una padella senza aggiungere nessun grasso, sigillate la carne girandola da tutti i lati.

    Intanto riscaldare la friggitrice per 10 minuti a 180°.

  2. Ho utilizzato per la cottura un tegame della grandezza adatto ad andare nel cestello della friggitrice.

    Ho versato nel contenitore l’olio e vi ho aggiunto l’arrosto girando da tutti i lati.

    Nel tegame versare anche il vino.

    Inserire il cestello ed impostare una temperatura di 180° cuocendo per 45 minuti. Girare la carne a metà del tempo.

  3. Finita la cottura estrarre il tegame dalla friggitrice e farla raffreddare, successivamente affettare secondo il proprio gusto utilizzando un’affettatrice oppure fare delle fette più spesse tagliandole a mano con un coltello ben affilato.

    Il sughetto che si forma dalla cottura dell’arrosto può essere utilizzato per condire le fettine di carne oppure si allunga con un pò di acqua e mezzo cucchiaino di farina di riso. Si formerà una cremina densa che servirà a condire le fettine di carne.

  4. Vi aspetto nella mia pagina facebook dove troverete altre ricette interessanti

    Il filo di ariannas

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.