Crea sito

Angel food cake con crema al latte di mandorla

ANGEL FOOD BIS

 

 

INGREDIENTI
500 ML DI ALBUM, SONO CIRCA 12/14 ALBUMI(pesare prima!!)
375 GR ZUCCHERO A VELO
250 GR FARINA X DOLCI (lievitante oppure aggiungendo 1 bustina di paneangeli)
2 BUSTINE DI VANILLINA
30 GR CREMOR TARTARO
10 GR SALE
Setacciare la farina e lo zucchero a velo (225 gr) e tenere da parte.
Lavorare gli albumi con il cremor tartaro, il sale e vanillina fino a renderli belli spumosi ( se li lavorate nella planetaria vengono eccezionali), aggiungere pian piano i rimanenti 150 gr di zucchero.

Cominciare ad aggiungere agli albumi montati il composto di farina e zucchero mescolando con la frusta in modo da far incorporare aria ma lentamente per nn far smontare gli albumi..
a questo punto versare il tutto in uno stampo da angel food cake ( il mio è quello grande da 25 cm il diametro superiore e 11 cm di altezza ma si puo anche utilizzare uno stampo da ciambella con il buco centrale)…NON imburrare ed infarinare assolutamente lo stampo perche dopo cotto si deve mettere l’Angel a raffreddare a testa in giu e se mettessimo del burro scivolerebbe fuori dallo stampo…
Cuocere a 190° per 30 minuti…
mettere lo stampo a testa in giu a raffreddare magari aiutandosi con una bottiglia, cioè si appoggia la parte centrale dello stampo sul collo della bottiglia..ho dimenticato di fare la foto..mannaggia..appena freddo si sforma e si decora secondo il proprio gusto..io ho versato della crema al latte di mandorla.
CREMA AL LATTE DI MANDORLA:
1 tuorlo d’uovo
1 cucchiaio di fecola di patate
1 bicchiere di latte di mandorla
mescolare la fecola con il tuorlo d’uovo, aggiungere il latte di mandorla e cuocere fino a quando si addensa, ma deve diventare una cremina leggera nn troppo consistente.

4 Risposte a “Angel food cake con crema al latte di mandorla”

    1. Naggia anche io sono a dieta ma poiché’ non ci sono uova intere rimane più leggera, un piccolissimo sgarro non puoi concedertelo?

  1. Ciao! Mai sentito nominare il cremor tartaro, tanto che mi son dovuta documentare…
    La torta è bellissima…basta solo guardarla per ingrassare…
    Mi piacerebbe provare qualche volta, mi trattiene solo la quantità di bianchi d’uovo, anche perchè non so mai come usare i gialli che rimangono…ma devo provare.
    Grazie per la ricetta!

    1. La torta è’ delicatissima e ti consiglio di comprare gli albumi di uovo in bric pastorizzati così eviti che ti restino tanti tuorli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.