Questi tartufi alle nocciole sono piccoli dolcetti al cioccolato da gustare in un boccone, per scaldarsi in questo autunno appena cominciato che porta le prime ariette frizzanti.

IMG_4697

 

Ingredienti (per circa 20 tartufi):

PER LA BASE

  • 90 g di burro
  • 80 g di zucchero semolato
  • 90 g di farina
  • 1 cucchiaio e 1/2 di cacao in polvere

PER LA GLASSA DI CIOCCOLATO

  • 100 g di nocciole pelate
  • 200 g di cioccolato fondente tagliato a pezzi
  • 125 ml di panna liquida
  • 2 cucchiaini di brandy o rum

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180°C, ungete leggermente uno stampo da plumcake di 11×24 cm e rivestitelo di carta forno, ricoprendo i lati.

Preparate la base: usando lo sbattitore elettrico montate il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice. Setacciate la farina e il cacao in un recipiente, quindi versatevi il composto di burro e mescolate. Stendete uniformemente la pasta sulla teglia e cuocete per 15-20 minuti. Non prolungate di più la cottura, l’impasto non risulterà sodo fino a che rimane in forno, presenterà tante bollicine e sembrerà crudo, ma si compatterà bene mentre si raffredda. Lasciate quindi raffreddare.

Per fare la glassa al cioccolato, mettete in una casseruola a bagnomaria il cioccolato a pezzi insieme alla panna. Mescolate a fuoco lento finchè il cioccolato non si scioglie e l’impasto è molto omogeneo. Lasciate la crema a intiepidire, quindi aggiungete il brandy o il rum e mescolate tutto finché non è ben amalgamato. Non aggiungete il liquore quando il cioccolato è ancora caldo, infatti si rapprenderebbe e farebbe tantissimi grumi.

Aggiungete mescolando le nocciole tritate grossolanamente alla glassa, poi versate sulla base del dolce già freddo. Mettete in frigorifero per alcune ore, o finché la glassa non si è solidificata. Questo dolce è molto ricco, perciò vi consiglio di tagliarlo a pezzetti con un coltello molto affilato o con un coppa pasta se volete dargli forme diverse.

Conservate i tartufi in frigo solo nella stagione calda.

IMG_4695 IMG_4694

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.