Finalmente quest’anno mia mamma per il suo compleanno aveva le idee chiare sul dolce che avrebbe voluto: la cassata siciliana! Ormai me la chiedeva da qualche mese, dovevo già farla a Pasqua ed era ora, per questo Natale abbiamo comprato una montagna di frutta candita e ci siamo decise a farla!

IMG_4897
In versione invernale per il compleanno di mia mamma, il 21 dicembre.

 

Ingredienti:

PER LA CASSATA

  • 3 dischi di pan di spagna
  • 800 g di ricotta fresca di mucca
  • 300 g di zucchero
  • 250 g di marzapane verde
  • 100 g di cioccolato fondente a gocce
  • 100 g di frutta candita tagliata a cubetti (arancia e cedro)
  • rum
  • poco burro e zucchero a velo per la teglia

PER IL PAN DI SPAGNA

Per una teglia da 24 cm di diametro, da tagliare poi in 3 dischi.

  • 75 g di farina
  • 75 g di fecola di patate
  • 5 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 150 g di zucchero

PER LA GLASSA

  • 200 g di zucchero a velo
  • poco succo di limone
  • 1 albume

PER DECORARE

  • frutta candita intera (mandarini, ciliegie, pere ecc…)

Preparazione:

Preparate il pan di spagna e la crema di ricotta il giorno prima, in questo modo dividerete il lavoro e sarà più comodo.

Cominciate con il pan di spagna: sbattete i tuorli con metà dello zucchero e separatamente montate le chiare con l’altra metà. Una volta montati amalgamateli insieme, mescolando dal basso verso l’alto e aggiungete la farina, la fecola e la vanillina setacciati insieme. Mescolate bene sempre dal basso verso l’alto per non fare smontare il composto. Infornate a 180°C per 30-35 minuti. Non aprite il forno prima di mezz’ora per non far sgonfiare il pan di spagna. Lasciate il dolce nel forno spento per 10 minuti, poi sfornate.

Dedicatevi alla crema di ricotta: sgocciolate bene la ricotta e passatela al setaccio; raccoglietela in una ciotola e mescolatevi 250 g di zucchero; lavorate con una spatola fino ad ottenere una crema soffice, mescolatevi il cioccolato a gocce e i canditi a dadini.

Quando avete tutto pronto e ben freddo cominciate ad assemblare la cassata siciliana: foderate con burro e zucchero a velo una teglia dai bordi svasati di 20-22 cm. Stendete con il mattarello il marzapane e ricavatene 1 o 2 strisce di 2-3 mm e alte come i bordi della teglia; fatela aderire tutt’intorno. Sistemate sul fondo della teglia un disco di pan di spagna tagliato in misura; ricavate dal secondo disco alcune strisce, sempre alte come i bordi della teglia e fatele aderire al marzapane.

Preparate una bagna facendo sciogliere il restante zucchero (50 g) con un bicchiere di acqua e mezzo bicchiere di rum in un pentolino a fuoco basso, poi spennellate la base di pan di spagna. Versate all’interno della teglia la crema di ricotta, livellatela, coprite con l’ultimo disco di pan di spagna, sempre spennellando con la bagna, sformate la cassata rivoltandola su un piatto e lasciatela riposare in frigo, meglio per una notte intera.

Preparate una glassa con lo zucchero a velo, l’albume e qualche goccia di limone.

Con una spatola stendete la glassa sulla superficie della cassata e decorate con spicchi di frutta e ciliegine. Per la renna ho utilizzato due mezze pere candite di due colori diversi, tagliate a spicchi e disposte a ventaglio per le corna, due ciliegine per gli occhi, un mezzo mandarino per il nasone e una striscia di arancia per la bocca.

IMG_4895

IMG_4898

IMG_1797
Versione pasquale.

2 Comments on Cassata siciliana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.