Ho sempre adorato i bomboloni, le rare volte che faccio colazione al bar sono lì che mi chiamano e mi tentano. Ho provato tante volte a rifarli in casa ma con scarsi risultati. Non ho mai avuto un buon rapporto con le fritture, mi venivano crude dentro e non riuscivo a trovare la temperatura ideale dell’olio. Questa volta invece, con l’aiuto di mio babbo, abbiamo fatto una frittura perfetta!!

IMG_5023

Ingredienti:

PER L’IMPASTO

  • 300 g di farina
  • 300 g di Manitoba
  • 80 g di zucchero semolato
  • 200 ml di latte
  • 2 uova
  • 150 g di pasta madre rinfrescata (o 25 g di lievito di birra fresco)
  • 80 g di burro
  • sale
  • cannella

PER I RIPIENI

GANACHE AL CIOCCOLATO

  • 85 ml di panna liquida
  • 75 g di cioccolato fondente
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaino colmo di zucchero semolato

MARMELLATA

  • 250 g di marmellata di albicocche

RICOTTA E CIOCCOLATO

  • 200 g di ricotta vaccina
  • 2 cucchiai di scagliette di cioccolato
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • un goccio di latte

PER COMPLETARE

  • olio di arachide
  • zucchero a velo per spolverizzare

Preparazione:

Cominciate con l’impasto dei bomboloni: versate il latte intiepidito nella planetaria e scioglieteci la pasta madre (o il lievito di birra) aggiungendo anche lo zucchero semolato. Mescolate fino a che il lievito si è sciolto; aggiungete le farine, il burro sciolto e fatto intiepidire, le uova e per ultimo un pizzico di sale e una manciata abbondante di cannella. Impastate fino ad ottenere un impasto morbido e liscio in modo omogeneo. Trasferite l’impasto in una ciotola, coprite con pellicola e un telo e lasciate lievitare in forno con la luce accesa per 4-5 ore (2 ore con lievito di birra) o fino a raddoppio, ponete l’impasto in frigo tutta la notte (potete omettere questo passaggio se impastate la mattina, io l’ho fatto per motivi di organizzazione ma credo che abbia contribuito in maniera positiva alla bella alveolatura dei bomboloni).

Togliete l’impasto dal frigo e lasciate acclimatare per circa 2 orette, poi stendete l’impasto spesso e ricavate dei cerchi abbastanza grandi con un coppapasta o con un bicchiere. Disponete i dischi di pasta su una teglia foderata di carta forno e fateli lievitare in forno spento con la luce accesa coperti con della pellicola per non farli seccare per altre 2-3 ore (1 ora circa con lievito di birra) o fino a raddoppio.

Mentre l’impasto lievita, preparate i ripieni. Cominciate con la ganache al cioccolato: versate la panna in un pentolino capiente, aggiungete il burro e lo zucchero e portatela a leggera ebollizione a fuoco lento.Spegnete il fuoco e unite il cioccolato fondente tagliato a pezzetti; fate riposare per una decina di minuti, poi mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare il composto. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Preparate la crema di ricotta: mescolate la ricotta con lo zucchero a velo, ammorbidite con un pochino di latte e aggiungete le gocce di cioccolato.

Quando i dischi sono belli lievitati, scaldate l’olio di arachidi. Con l’aiuto di un termometro controllate che l’olio sia tra i 170° e i 180°C. Cominciate a friggere pochi bomboloni alla volta, girateli di tanto in tanto e fateli dorare uniformemente. Assicuratevi che la temperatura dell’olio si mantenga, non lasciatelo scaldare troppo altrimenti si cuoceranno solo fuori e rimarranno crudi all’interno.

Una volta cotti lasciateli asciugare nella carta assorbente e lasciateli raffreddare. Infine procedete con il riempimento: praticate un foro con uno stuzzicadenti o uno spiedino e, aiutandovi con una sac-à-poche riempite bene tutti i bomboloni. Spolverizzate con lo zucchero a velo e buon appetito!

IMG_5030 IMG_5020 IMG_5026

10 Comments on Bomboloni alla cannella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.