Spinaci al sesamo tostato, ricetta giapponese

 

Gli spinaci al sesamo tostato sono una ricetta vegan e senza glutine proveniente dalla tradizione giapponese. Sono facili da fare ed il sesamo fornisce anche una caratteristica croccantezza sempre piacevole.

Tortino di spinaci con sesamo tostato
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 400 g spinaci
  • 6 cucchiai semi di sesamo
  • 4 cucchiai Acqua
  • 2 cucchiai salsa di soia ((facoltativa))

Preparazione

Organizzazione del piatto

  1. Il sale e la salsa di soia io li considero ingredienti alternativi. La presenza di entrambi darebbe al piatto un contenuto davvero eccessivo di cloruro di sodio. Non il massimo per uno come me con problemi di ipertensione. Metterò un minimo di sale celtico specifico per le verdure bollite per dare il sapore agrodolce.

    Prima di iniziare munitevi di un frullatore ad immersione o comunque in grado di tritare i semi di sesamo tostati.

    [mc4wp_form id=”1544″]

Preparazione della ricetta spinaci al sesamo tostato

  1. Tostate il sesamo. Mettete il sesamo in una padella capiente a secco (quindi senza olio) e fatelo stare qualche minuto (non troppo altrimenti potrebbe liberare sostanze cancerogene). Deve iniziare a sfrigolare leggermente ed alla fine del procedimento deve assumere un caratteristico colore brunito. Ricordate di girarlo spesso magari avvalendovi di una cucchiara di legno, perchè si brucia in un attimo.

    Ora i semi di sesamo saranno bollenti. Quindi metteteli qualche minuto da parte a raffreddare.

  2. Spinaci bolliti

    Nel frattempo che il sesamo raffredda, pulite gli spinaci passandoli rapidamente sotto l’acqua (ma non troppo; come tutte le verdure perdono le sostanze nutritive se li sciacquate troppo) e mettendoli nella pentola a lessarli per un massimo di 5 minuti. Tenete presente che il volume degli spinaci dopo la bollitura cala moltissimo (mezzo chilo iniziale di spinaci una volta che sono bolliti si mettono in una scodella del latte). Io conserverò le foglie intere ma voi potete tritarli e compattarli a forma di strisce o di mattonella di 5 centimentri di lato.

  3. Ora i semi di sesamo si saranno raffreddati. Unite lo zucchero (il sukrin) ed i 4 cucchiai d’acqua. Infine amalgamate il tutto ricoprendo gli spinaci con la salsa appena preparata. Oppure fate come me: comprimete in una tazza circolare alcuni spinaci e rovesciate a mo’ di tortino sul piatto.

    Servite a tavola.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Crema aquafaba, marron glaces e cioccolato bianco Successivo Aglio, proprietà e ricette.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.