Riso basmati, ideale al forno o freddo con verdure

 

Il riso Basmati, freddo, al forno, sul pollo al curry o con verdure è un piatto economico, vegan e senza glutine, facilissimo da fare. Io ci metto sotto i peperoni sottaceto ma anche speziato e basta è buonissimo.

Vogliamo farvi conoscere il riso basmati descrivendo tutte le accortezze da adottare per cucinarlo. Arriva dall’India, ed il suo nome significa “regina di fraganza” ed è molto diverso dai risi italiani; ecco perchè deve essere trattato in altro modo. Ovviamente il serve sia nelle ricette tipiche della cucina indiana, sia in generale per tutte quelle della cucina del sudest asiatico. Noi lo adatteremo di volta in volta per le nostre ricette.

[mc4wp_form id=”1544″]

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 tortini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 450 g Riso Basmati
  • 0,6 l Acqua
  • Tutte le spezie che volete
  • q.b. Sale (Hawaiano se potete)

Preparazione

  1. Versate il riso basmati (450 g.), l’acqua (6 dl.) e un bel pizzico di sale in una pentola e portate l’acqua ad ebollizione. Aggiungete il sale e le spezie che avete scelto. Coprite bene con un coperchio che chiuda bene. Abbassate il fuoco e fate cuocere 10 minuti, spegnete e lasciate riposare ancora 5 minuti senza aprire; il riso dovrebbe aver assorbito tutta l’acqua. A questo punto basta smuoverlo con una forchetta ed è pronto sia da servire, sia da essere utilizzato per altre ricette come quella che potete vedere nel seguente link.

    Per renderlo un po’ più “scenografico” potete sia arricchirlo con il prezzemolo o qualche salsa, sia con qualche spezia. Oppure prendete la forma che al supermercato è indicata come per il “creme caramel”, la ungete di olio, la coprite di pangrattato, e la riempite del riso che avete preparato nel modo descritto, premendo bene per compattarlo.

    Poi lo mettete in un forno preriscaldato 15-20 minuti, a 180 gradi, rovesciandolo successivamente nel piatto con un filo d’olio extravergine, per ottenere un piatto come questo:

    Come alternativa facile da fare al forno potete provare il risotto ai funghi.o il risotto basmati alla cantonese

I segreti del riso Basmati

Il basmati è un particolare tipo di riso a grana lunga che arriva dall’India, dal Pakistan ed ora anche dall’America., anche se ora è coltivato anche in America. E’ caratterizzato da una forma allungata e da un delicato profumo e aroma che risi europei non hanno; inoltre i chicchi cotti tendono a rimanere abbastanza separati, quindi scuoce meno e non è assolutamente adatto per fare i risotti cremosi.

Il riso basmati prima della cottura deve essere sciacquato a lungo in acqua fredda, (molti suggeriscono addirittura l’ammollo sempre in acqua fredda per una mezz’oretta, per non far rompere i chicchi durante la cottura.

Come sale potete usare l’Hawaiano e soprattutto il sale Blu di Persia per dare un sapore speziato.

 

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Peperoni sottaceto, per la caponata o in agrodolce Successivo Maionese, normale, vegan e light

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.