Golden milk

 

Golden milk significa rendere molto piacevole al palato l’assunzione della curcuma, un potente antiossidante consigliato da tutti i medici.

Risultati immagini golden milk
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 2-3 Minuti
  • Porzioni: tante persone

Ingredienti

Per la pasta di curcuma

  • 50 g Curcuma in polvere
  • 0,12 l acqua minerale

Per il golden milk per 1 persona

  • 1 tazza latte di riso o d'avena
  • 1 cucchiaino miele
  • mezzo cucchiaini di pasta di curcuma che viene dagli ingredienti sopra
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci

Preparazione

Preparazione del latte d'oro

  1. Anzitutto preparate gli ingredienti. Per prima cosa occorre fare la base di pasta di curcuma da conservare già pronta e utilizzare tutte le volte che si vuole preparare questa bevanda.

    [mc4wp_form id=”1544″]

Preparazione della pasta di curcuma

  1. Scaldare a fuoco basso l’acqua e la curcuma in un pentolino, mescolando sempre perchè non si attacchi al fondo. Quando la pasta avrà maturato una certa consistenza (2-3 minuti) fatela raffreddare e mettetela in frigo. Irrancidisce dopo un mese.

Preparazione del golden milk

  1. Versare 1 tazza di latte di riso (o di avena) in un pentolino, aggiungere mezzo cucchiaino di pasta di curcuma e scaldare fino a quando si vedrà fumare la bevanda. Spegnere, versare in tazza e aggiungere il miele e l’olio di mandorle dolci e la cannella. Poi mescolare.

    E’ molto buono ed essendoci di mezzo la curcuma è un miracolo secondo me.

Note

Il golden milk (o latte d’oro) è una delle medicine naturali più buone (so che la curcuma ha un saporaccio e riesce difficile da credere) e sopratutto più naturali che ci possiamo fare a casa da soli.
La caratteristica principale di questa ricetta, di origine indiana ma ormai diffusa nel mondo, è che è ricchissima di antiossidanti, come il colore arancione sia della curcuma che della cannella lascia intendere.

Il suo nome, come potete immaginare, viene dal colore arancione che gli dà la curcuma che da secoli viene usata in medicina.

Cosa cura il golden milk

  • il mal di schiena, e le ossa in genere: allieva i dolori articolari; e per questo è usata oltre che dagli sportivi anche da quelli che praticano yoga;
  • tutti i tipi di infiammazione, quindi anche artrite ed ulcere;
  • il fegato: con particolare riferimento alla bile;
  • i problemi respiratori a carattere batterico e virale; sinusite, tosse e raffreddore grazie anche a miele e cannella;
  • i dolori mestruali perché è antispasmodico.
  • il metabolismo, quindi favorisce il mantenimento del giusto peso corporeo.
  • i livelli di colesterolo troppo alto e quindi allieva i problemi dell’apparato cardiocircolatorio prevenendo le sue malattie, quindi ictus, infarti e via discorrendo.

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Pasta pomodoro e basilico Successivo Insalata caprese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.