Fico d’India: proprietà, calorie e benefici

 

Il fico d’india è un frutto tipicamente estivo commestibile sia nel frutto che è dolcissimo (badate al gusto dei vostri commensali, potrebbe non piacere) sia nelle foglie.

Della famiglia delle Cactaceae, originaria del Messico ma naturalizzata in tutto il bacino del Mediterraneo e nelle zone temperate di America, Africa, Asia e Oceania. Serve a fertilizzare anche i terreni poveri perchè sopravvive dove altre specie non sopravviverebbero.

Proprietà e benefici del fico d’India

Le foglie.

Ci sono elevate concentrazioni di vitamine e sali minerali. In particolare vitamine del gruppo A e C e come sali minerali, calcio, manganese, potassio e vitamine. Rappresentano un ottimo alleato per il controllo dei livelli di glicemia nei diabetici, e la trasformazione, tramite la fibradel colesterolo cattivo (LDL) in colesterolo buono (HDL)

C’è tantissima acqua ed una notevole quantità di fibre idrosolubili (ossia che si sciolgono in acqua). Hanno un basso apporto calorico e quindi sono adatti anche a chi è sottoposto ad un regime dietetico. Ma hanno anche un basso apporto di proteine, quindi nutrono poco.

Il fiore.

Possiede una grande quantità dizuccheri semplici (essenzialmente glucosio e fruttosio) ed alcune sostanze anti-ossidanti (indicaxantina e betanina) in grado di contrastareo i processi ossidativi.

Passiamo ora alla parte che ci interessa. L’uso del fico d’india in cucina.

fico-dindia
fico-dindia

Fico d’India: usi in cucina e cosmetica

E’ largamente impiegato per dolci, distillati, succhi, marmellate e mostarde.

Il fico d’India è molto utilizzato come colorante alimentare per dare la classica tonalità di rosso al Campari per esempio.

Usato anche nella cucina etnica messicana, sia con riferimento ai frutti sia alle foglie. Si chiamano nopal e, arrostite su piastre calde, una volta liberate dalle spine risultano molto tenere e gustose.

ATTENZIONE

Non bisogna mangiare troppi fichi d’india perchè potreste avere un blocco intestinale.

Dal 23/09/2016 pubblicherò anche una ricetta che avrà come protagonista il fico d’india.

Una ricetta con i fichi d’India.

Precedente Guava, proprietà e ricetta. Successivo Bucce fritte di fichi d'India