Crema allo sciroppo d’acero

 

La crema allo sciroppo d’acero la versione vegan e senza zucchero della normale crema pasticcera. Quindi senza zucchero ma con sciroppo d’acero, senza uova, senza latte, senza farina 00 ma con farina di riso.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Latte di riso
  • 60 g Sciroppo di acero
  • 50 g Farina di riso

Preparazione

  1. Organizzazione del piatto

    In un recipiente mettete, la farina di riso ed il latte di riso a filo. Aiutandovi con la frusta fate in modo che si amalgami bene. Poi aggiungete lo sciroppo d’acero.

    Preparazione della ricetta crema allo sciroppo d’acero

    Ora mettete tutto il composto in un pentolino e portatelo ad ebollizione. Poi abbassate il fuoco allo straminimo del fornello piu’ basso ed usate tutto l’olio di gomito che avete per mescolare. Ricordate che se state troppo tempo senza mescolare la farina si attacca al fondo della pentola, la crema si brucia ed il piatto si rovina.

    [mc4wp_form id=”1544″]

    Quando avrà raggiunto la consistenza che volete, spegnete il fuoco. Non ci dovrebbe mettere meno di 30 minuti e non più di 50 minuti. Dipende da quello che vorrete farci. Se volete versarla su un pancake la fate stare meno possibile, se volete farci un ripieno la fate stare 5-10 minuti in più, se ci volete fare una torta per cui deve essere bella tosta, la fate stare altri 5-10 minuti.
    La crema allo sciroppo d’acero è riuscita spettacolare, e se ce l’ho fatta un principiante come me, potete stare tranquilli che ci riuscirà anche chi è alle prime armi. 🙂

  2. Come usare la crema di sciroppo d’acero

    Potete metterla sopra in pancake per esempio o farci i biscotti. Non è però un prodotto adatto per fare biscotti o torte per diabetici. L’alto contenuto di fruttosio rende questa crema inadatta a questo scopo.

Annotazioni

  1. Quanto può essere difficile fare una crema allo sciroppo d’acero se non l’avete fatta prima…se non ci provi come ho fatto io non lo puoi sapere.

    Anzitutto dovete sapere che le cose piu’ importanti per la riuscita della crema sono due:

    a) la temperatura: non deve superare gli 80-85 gradi centigradi; se li superate di parecchio la crema verrà così:

  2. Crema allo sciroppo d'acero troppo cotta 1

    Se invece li superate ma non di molto la crema verrà così:

  3. Crema allo sciroppo d'acero cotta troppo

    b) girate: sempre, girate in continuazione, non vi fermate mai o la crema si attaccherà al pentolino.

    Alla fine dovrebbe venire una cosa di questo tipo:

  4. Crema allo sciroppo d'acero con lingua di gatto

Note

 

 

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria
Precedente Insalata caprese Successivo Pasta al burro e parmigiano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.