tortine alle carote light-tipo Camille

Oggi ti propongo le famose tortine alle carote.
La torta alle carote la conoscono tutti, e tutti conoscono anche le “camille”, merendine di una nota marca. Non tutti però sanno che questa torta ha origini piuttosto antiche.
Le carote venivano utilizzate come dolcificante già nel medioevo, molto probabilmente perchè questo ortaggio era più facilmente reperibili di miele e zucchero. A quei tempi però le torte con carote non erano certamente come quelle che prepariamo oggi, ma piuttosto molto simili a dei budini. Con i secoli il dolce si trasformò fino ad arrivare alle versioni moderne.
Per le tortine alle carote si usano ingredienti semplici e ricchi di fibre e vitamine.
Come potrete constatare io non ho messo le mandorle, che generalmente si usano per questa preparazione, un po’ perchè non le avevo in casa, ma anche per rendere le tortine ancora più light.
Inoltre, non ho utilizzato il burro ma l’olio, che le mantiene ugualmente ben umide.
Con questi accorgimenti otterremo  un dolce leggero che ci  farà sentire un po’ meno in colpa.
Una volta sfornate queste tortine alle carote light non sono niente male: morbide, fragranti e molto delicate.
E allora ecco qui la ricetta.

tortine alle carote
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni10 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gcarote (già pulite)
  • 2uova
  • 130 gzucchero
  • 150 gfarina 00
  • 60 golio di semi di arachide
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaiosucco di limone (o di arancio)

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Frusta elettrica
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Pelapatate
  • 1 Stampo silicone per muffin

Preparazione

preparazione dell’impasto:

  1. Lava, pulisci le carote con un pela patate e tagliale a pezzetti.

    Frulla le carote e mettile da parte irrorandole con il succo di limone.

    Sbatti le uova con una frusta (meglio elettrica) e unisci lo zucchero.

    Aggiungi l’olio e la farina setacciata. Unisci il lievito e le carote e amalgama fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.

la cottura:

  1. Preriscalda il forno a 160°.

    Prendi uno stampo in silicone a sfere di diametro 8 mm. oppure utilizza semplicemente degli stampini per muffin.

    Verso l’impasto nelle sfere o negli stampini aiutandoti con un cucchiaio o con una sac a poche.

    Tieniti ad un centimetro dal bordo.

    Inforna a 160° per 40 minuti.

    Controlla la cottura con uno stecchino: l’interno deve rimanere leggermente umido.

    Una volta freddi cospargi a piacere con zucchero a velo .

procedimento con il bimby

  1. Lava, pulisci le carote con un pela patate e tagliale a pezzetti.

    Frulla le carote 10 secondi velocità 8, e mettile da parte irrorandole con il succo di limone.

    Versa nel boccale le uova e lo zucchero 30 secondi velocità 5.

    Aggiungi l’olio e la farina 30 secondi velocità 5.

    Unisci il lievito e le carote 10 secondi velocità 4.

    Prosegui con la cottura come sopra.

Conservazione:

Le tortine alle carote si conservano bene per qualche giorno ben riposte in un contenitore, meglio se di latta.

Ti consiglio di provare anche

la torta di carote e cocco torta di carote e cocco

note:

Questo contenuto contiene link di affiliazione Amazon Paderno Flexipad Semisfera, in Silicone, per Delizie al Limone e Altro

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.