torta Smarties con farcitura alla crema al mascarpone al cacao

La torta Smarties è un dolce allegro grazie ai confettini colorati che la decorano.

Adatta per i compleanni dei bimbi e per le festività di carnevale è una torta veramente golosa.

La base è un semplice pan di Spagna che puoi preparare anche il giorno prima, anzi te lo consiglio.

Il suo interno è farcito con una crema al mascarpone al cacao, che ovviamente può essere sostituita con altre creme a piacere.

Come bagna io ho utilizzato il caffè, perché la mia torta non era destinata ai bambini, ma a mia figlia che è ormai grandicella, tu se vuoi puoi utilizzare altre bagne o semplicemente acqua e zucchero.

Esternamente è rivestita con una ganache al cioccolato fondente e ovviamente decorata con Smarties.

Vediamo insieme come prepararla.

torta Smarties
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per il pan di spagna

200 g uova
200 g farina 00
200 g zucchero
1/2 bustina lievito in polvere per dolci
1 pizzico sale fino
10 g burro (per lo stampo)

per la farcitura con crema al mascarpone al cacao

250 g mascarpone
100 g panna fresca da montare
20 g cacao zuccherato in polvere
30 g zucchero
30 g Nutella® (1 cucchiaio abbondante)

bagna acqua e zucchero:

300 ml acqua
150 g zucchero
1 scorza di limone

per la ganache al cioccolato

100 g cioccolato fondente
100 ml panna da montare

per decorare:

70 g smarties

Strumenti

per il pan di Spagna:

Fruste elettriche
oppure Fruste a mano
1 Ciotola

per la crema al mascarpone al cacao:

Fruste elettriche
2 Ciotole
1 Cucchiaio
1 Sac a poche

per la bagna:

1 Pentolino

per la ganache:

1 Pentolino
1 Spatola
1 Cucchiaio

Passaggi

pan di Spagna:

Accendi il forno a 180 °C.

Imburra e infarina uno stampo di 24 cm di diametro.

Sguscia in una ciotola le uova, aggiungi lo zucchero, i semi di una bacca di vaniglia o la vanillina e un pizzico di sale.

Sbatti con le fruste fino a quando si sarà ottenuta una crema ben gonfia e spumosa di colore giallo pallido.

Aggiungi al composto la farina mischiata con il lievito per dolci setacciandola e incorporandola mano a mano con una spatola di gomma.

Versa il composto nello stampo, scuotendolo leggermente per pareggiarlo, e cuoci nel forno già caldo per circa 40 minuti.

Fai la prova dello stecchino per verificare la cottura.

Lascia raffreddare prima di sformare la torta.

crema al mascarpone al cacao:

Monta la panna ben ferma e tienila da parte.

In una ciotola versa il mascarpone, aggiungi lo zucchero, il cacao e la Nutella o la crema spalmabile, amalgama gli ingredienti con un cucchiaio o con le fruste elettriche.

Incorpora la panna montata delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo.

bagna acqua e zucchero:

Taglia la scorza del limone col coltello facendo attenzione ad eliminare la parte amara bianca.

Metti in un pentolino l’acqua, aggiungi la scorza di limone e lo zucchero.

Fai cuocere, rimescolando, fino a sciogliere lo zucchero.

Togli la scorza di limone e lascia raffreddare.

farcitura:

Prima di procedere ti consiglio di tagliare la parte superiore bombata della torta, che scarterai, quindi capovolgila. in questo modo avrai a vista una superficie perfettamente piana.

Taglia la torta orizzontalmente in tre parti.

Metti il primo disco su di un piatto piano.

Assicurati che la superficie della torta sia ben fredda.

Spruzza bene con la bagna preparata in precedenza.

Spalma la crema al mascarpone al cacao sulla superficie.

Puoi aiutarti con una sac a poche o con una spatola.

Sovrapponi il secondo disco e procedi a bagnarlo e farcirlo.

Sovrapponi il terzo disco.

ganache di copertura:

Metti la panna in un pentolino e portala quasi a bollore.

Aggiungi il cioccolato tagliato a pezzetti e mescola.

Lascia cuocere a fuoco basso finché il cioccolato non sarà completamente sciolto e la ganache non si sarà leggermente addensata.

Utilizzala subito per coprire la torta spalmandola su tutta la superficie.

Decora infine la torta con gli smarties.

Poni la torta in frigo e lasciala riposare per almeno qualche ora, meglio tutta una notte.

torta Smarties

conservazione della torta smarties:

Questa torta va conservata in frigo e consumata entro qualche giorno.

suggerimenti:

Al posto della bagna acqua e zucchero, se la torta non è destinata a bambini potrai anche utilizzare una bagna alcolica aggiungendo rum o marsala, oppure semplicemente caffè.

se questa ricetta ti è piaciuta…

…continua a seguirmi sulla mia pagina facebook o sul mio profilo Instagram  per restare sempre aggiornato sulle novità.

Se vuoi puoi anche votare la ricetta mettendo tante stelline.

Grazie per la tua visita!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.