torta di patate porri e speck cotta in forno

Stasera ho preparato la torta di patate porri e speck, una torta di verdura saporita che è piaciuta molto in famiglia.

Sono sempre molto di fretta e le torte di verdura sono l’ideale per risolvere un pranzo o una cena veloce.

Per la base ho usato una pasta brisé già pronta, se preferite potete utilizzare anche pasta sfoglia o meglio ancora una pasta brisé fatta in casa.

Quest’ultima renderà la nostra torta ancora più genuina, se volete potete vedere la ricetta qui.

La farcitura è preparata previa breve cottura degli ingredienti principali, patate e porri che verranno successivamente  assemblati agli altri ingredienti.

Una volta cotta in forno la nostra torta di patate porri e speck sarà pronta per essere gustata subito o  conservata per il pasto fuori casa del giorno successivo.

 

torta di patate porri e speck
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:1 torta
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 1 Porro
  • 2 Patate
  • 3 fette Speck
  • 2 Uova
  • 1 cucchiaio Yogurt
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (o pasta brisè)
  • Olio di oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

    • Pulire e lavare porro e patate.
    • Affettare il porro a rondelle sottili.
    • Tagliare le patate a fette, quindi grattugiarle in modo da ridurle in piccoli pezzi, per far ciò si può utilizzare un mixer o il bimby facendolo andare per qualche secondo.
    • In una padella mettere un filo d’olio e far appassire il porro per qualche minuto.
    • Aggiungere le patate e cuocere a fuoco basso per una decina di minuti, mescolando spesso.
    • Spegnere il fuoco disporre tutto in una ciotola e lasciare raffreddare.
    • Aggiungere lo speck tagliato a striscioline, le uova, lo yogurt e il parmigiano grattugiato.
    • Aggiustare di sale e pepare a piacere.
    • Stendere la pasta sfoglia in teglia e versare il composto preparato.
    • Cuocere in forno a 200°C per 25 minuti.
    • Servire tiepida.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente stelline di pasta sfoglia salate con ripieno a sorpresa Successivo panfocaccia morbidissimo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.