torta di broccoli super soffice

Ecco una bella torta salata che si può preparare in autunno e in inverno: la torta di broccoli.
E’ pronta in un attimo e sarà un modo per far mangiare questa verdura, non sempre gradita a tutti.
Morbida e saporita è un ottimo secondo, adatta anche come pasto da asporto.
Con gli ingredienti ho un po’ improvvisato, ed è possibile variare un po’ a seconda dei tuoi gusti, oltre ai broccoli ho messo stracchino e prosciutto cotto, volendo si possono utilizzare altri formaggi a pasta filante e altri insaccati, oppure e possibile farla esclusivamente vegetariana o aggiungere uova sbattute.
Vediamo insieme come preparare la torta di broccoli.

torta di broccoli
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni1 torta
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 rotoloPasta Sfoglia (rettangolare )
  • 400 gbroccolo
  • 150 gCrescenza
  • 2 cucchiaiGrana padano
  • 80 gprosciutto cotto
  • 1 cucchiainosale grosso
  • 1 cucchiaiopane grattugiato

Strumenti

  • 1 Teglia
  • 1 Pentola
  • 1 Coltello

Preparazione

  1. torta di broccoli cruda

    Pulisci il broccolo, lavalo stacca le cimette e le foglie più piccole e sbollentale per 5 minuti in acqua salata.

    Scola e tagliuzza i gambetti e le cimette più grandi.

    Srotola la pasta sfoglia e ponila in teglia.

    Distribuisci i broccoli e la crescenza tagliata a piccoli pezzi.

    Spolvera con grana padano grattugiato e pane grattugiato.

  2. Scalda il forno a 200° e cuoci per 20 minuti.

    Unisci il prosciutto solo alla fine e scalda ancora la torta di broccoli per qualche minuto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.