Crea sito

tartufini al cioccolato salva biscotti

I tartufini al cioccolato li possono fare proprio tutti, anche i bambini, si tratta di una ricetta con un procedimento semplicissimo, senza cottura.

Non so se anche a voi capita che in famiglia qualcuno apra un pacco di biscotti, magari quelli formato maxi, e dopo qualche assaggio vengano dimenticati per giorni.

Allora prima di farli diventare vecchi io li utilizzo a volte per fare le basi delle cheesecake e altre volte per fare degli ottimi tartufini al cioccolato.

Forse l’operazione più noiosa è quella di formare le palline che devono essere tutte della stessa dimensione, ma con un po’ di pratica e di pazienza si ottengono ottimi risultati.

Infine per rendere i nostri tartufini ancora più belli ed eleganti possiamo metterli nei pirottini di carta che ormai si trovano un po’ in tutti i negozi specializzati in articoli da cucina.

tartufini al cioccolato
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 20 tartufini
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 100 g Cioccolato fondente
  • 100 g Cioccolato al latte
  • 100 g Biscotti secchi al cioccolato
  • 2 cucchiai Latte
  • 2 cucchiai Rum (o altro liquore a scelta)
  • 50 g Nocciole
  • Cacao zuccherato in polvere

Preparazione

    • Fa tostare le nocciole per togliere le pellicine oppure comprare nocciole già pronte.
    • Tritare finemente sia le nocciole che i biscotti nel frullatore.
    • Mettere in una pentola il latte e far sciogliere i due  cioccolati.
    • Spegnere il fuoco e aggiungere le nocciole i biscotti e il rum o altro liquore a scelta. Il liquore non è necessario ma rende i tartufini più buoni.
    • Far intiepidire il composto e formare le palline.
    • Arrotolare le palline nel cacao zuccherato o se preferite nel cacao amaro e tenere in frigo per qualche ora prima di servire.
    • Si conservano in frigo per qualche giorno.

Qualche idea

Le palline possono essere guarnite anche con zucchero a velo, con cocco, con codette di cioccolato o con granella di nocciola.

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.