sfogliata di zucca con stracchino e speck

La sfogliata di zucca con stracchino e speck è il piatto dell’ultimo momento, di quando non si riesce a fare la spesa e si usa quello che si trova in frigo.

Questo genere di ricette improvvisate e un po’ fantasiose, alle volte sono le più apprezzate.

La riuscita di questo piatto dipende soprattutto dalla qualità della zucca, meglio utilizzare una zucca ben matura, io ho utilizzato una zucca violina che per la sua forma è molto facile da tagliare a fette.

Per ottenere fette tutte uguali e non fare troppa fatica, ho utilizzato la affettatrice. In commercio ce ne sono di molto economiche, io utilizzo il modello che trovi qui, una pratica affettatrice pieghevole, molto indicata per chi ha poco spazio in cucina.

In questa versione come formaggio ho messo lo stracchino, ma è ottima anche con altri formaggi filanti.

Sarà che la zucca è uno degli ortaggi da me preferiti, ho molte ricette sul mio blog te ne lascio qualcuna sotto, ma questo secondo piatto mi è piaciuto tanto.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

300 g Zucca (violina)
150 g stracchino
50 g speck (a cubetti)
1 cucchiaino origano
1 cucchiaio parmigiano grattugiato

Strumenti

Carta forno
1 Coltello
1 Tagliere
oppure1 Affettatrice

Preparazione

Poni la zucca su di un tagliere e, con un coltello ben affilato taglia il picciolo.

Taglia un bel pezzo di zucca e procedi ad affettarla.

Io preferisco prima tagliare le fette e poi eliminare la buccia.

Puoi tagliare le fette manualmente oppure utilizzare una affettatrice, in modo da ottenere fette tutte uguali.

Io ho utilizzato la pratica ed economica affettatrice elettrica pieghevole.

Togli la buccia ad ogni fetta con un coltellino ben affilato.

Poni su di uno stampo da plumcake di dimensioni 21×11 circa un foglio di cartaforno.
Alterna gli strati di zucca con fette di speck e cucchiaini di stracchino.
Termina spolverando con origano essiccato e parmigiano grattugiato.

Inforna per 50 minuti a 220°.

Rovescia lo stampo su di un piatto piano e capovolgilo sul piatto da portata.

conservazione:

La sfogliata di zucca riposta in frigo si conserva anche per il giorno dopo.

ti stai chiedendo se…

La zucca cuoce direttamente in forno? Si in queste porzioni la zucca cuoce, se vuoi raddoppiare le dosi ti consiglio di utilizzare due stampi.

consiglio:

Se vuoi risparmiare energia elettrica ti consiglio di cuocere la sfogliata di zucca assieme ad altre preparazioni, ad esempio un pane o una focaccia, io assieme alla sfogliata di zucca ho preparato una focaccia al formaggio, utilizzando lo stracchino avanzato.

note:

In questo articolo sono presenti link di affiliazione Amazon stampo da plumcake Antiaderente da 1 kg, 21.5 x 11 x 6 cm , affettatrice pieghevole elettrica

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.