Crea sito

riso alla cantonese preparato con il bimby

Il riso alla cantonese è un piatto sicuramente conosciuto da chi frequenta i ristoranti cinesi.

Se cerchiamo la definizione su Wikipedia, rimaniamo sorpresi dal fatto che questo riso non ha origini cinesi, ne tanto meno di Canton, ma occidentali.

Pare che l’appellativo cantonese venga dato per abitudine cinese di arricchire questo piatto con pezzetti di “char siu”, il maiale cotto sul barbecue tipico del Canton.

Il riso alla cantonese lo troviamo descritto in svariate versioni che si assomigliano un po’ tutte.

In realtà è un piatto molto semplice, facile da realizzare anche a casa, si tratta infatti di un riso al vapore condito con piselli, prosciutto e uova strappazzate.

Oggi propongo la versione bimby con l’utilizzo del varoma.  Tale metodo necessita di pochissimi passaggi proprio perché si sistemano i vari ingredienti nei vassoi e si cuoce tutto contemporaneamente.

Infine, per rendere il nostro piatto più simile a quello dei ristoranti cinesi faremo saltare per qualche minuto il nostro riso nello wok, la padella tipica della cucina cinese.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 700 g Acqua
  • 250 g Riso Basmati
  • 200 Prosciutto cotto
  • 3 Uova
  • 200 g Piselli surgelati
  • Sale
  • Olio di semi di arachide (facoltativo)
  • Salsa di soia (facoltativa)

strumenti

  • cestello bimby
  • varoma
  • vassoio
  • wok

Preparazione

    • Pesare il riso e lavarlo sotto acqua corrente per eliminare l’amido, scolarlo all’interno del cestello
    • Mettere 700 g. d’acqua nel boccale e farla bollire 7 minuti 100° velocità 1 (se si prevede di aggiungere la salsa di soia non occorre mettere sale).
    • Nel frattempo sbattere le uova con un po’ di sale dentro ad una ciotola.
    • Tagliare un pezzo di carta da forno, bagnarla con l’acqua e strizzarla. Appoggiarla sul vassoio del varoma facendo attenzione a coprire tutti i fori e versarvi le uova sbattute.
    • Quando la temperatura dell’acqua raggiunge i 100° C  spegnere il bimby, aprire il coperchio e inserire il cestello con il riso all’interno del boccale.
    • Chiudere il bimby con il coperchio e appoggiarvi sopra il varoma, tarare la bilancia e versare, pesandoli,  piselli e prosciutto.
    • Coprire con il vassoio nel quale sono state sistemate le uova, chiudere con il coperchio del varoma e cuocere 5 minuti temperatura varoma velocità 3.
    • Togliere il coperchio e rigirare le uova (devono essere strappazzate non una frittata).
    • Riporre il coperchio e cuocere altri 5 minuti temperatura varoma velocità 3 (verificare il tempo di cottura sulla confezione del riso)
    • Spostare il varoma e aprire il coperchio del boccale, verificare la cottura del riso e, se pronto, togliere il cestello dal boccale aiutandosi con l’uncino della spatola.
    • Controllare anche la cottura dei piselli e della frittata, se ce ne fosse bisogno cuocere ancora qualche minuto sempre a varoma.
    • Mettete  2 cucchiai di olio di sesamo nel wok o in una padella a sponde alte e, quando sarà caldo aggiungete il riso. Farlo sfrigolare un minuto e regolare di sale, considerando che se si aggiunge la salsa di soia il sale non occorre.
    • Unire il condimento di piselli, uova e prosciutto e saltare per  30 secondi.
    • Unire a piacere salsa di soia.
    • Servire il riso alla cantonese tiepido o freddo

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.