Crea sito

panini dolci semplicissimi

Questi panini dolci possono essere gustati a colazione o come merenda.

Si possono farcire con crema, panna, cioccolato o marmellata  ma sono ottimi anche così come sono.

L’impasto può essere integrato con gocce di cioccolato o uvetta ammorbidita nel rum per rendere questi panini dolci ancora più buoni.

panini dolci
  • Difficoltà:Bassa
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:15-20 panini
  • Costo:Basso

Ingredienti

per il lievitino:

  • 150 g Farina Manitoba
  • 100 g Latte
  • 25 g Lievito di birra

per l’impasto:

  • 450 g Farina 00
  • 200 g Acqua
  • 100 g Burro
  • 90 g Zucchero
  • 3 Tuorli
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Vanillina

per la coloritura esterna:

  • 1/2 bicchiere Latte
  • 2 cucchiai Zucchero

Preparazione

Il lievitino:

    • Mettere nel boccale il latte: 2 minuti 37 gradi vel. 2
    • Aggiungere il lievito: 10 secondi vel 3
    • Mettere la farina: 2 minuti velocità spiga.
    • Far lievitare nel boccale x 30 minuti.

l’impasto:

  1. • Aggiungere al lievitino farina, sale, tuorli, zucchero, vanillina, burro e acqua : 4 minuti vel spiga .
    • Togliere l’impasto dal boccale e formare delle palline un po’ più piccole di una pallina da tennis, disporre su una teglia molto distanziate tre loro, le palline infatti tendono ad allargarsi e ad unirsi, se si possiedono è meglio utilizzare teglie monodose.
    • Far lievitare un’ora in forno spento.
    • Cuocere i panini dolci in forno a 200 gradi per 15 minuti.
    • Nel frattempo far scaldare in un pentolino il latte, unire lo zucchero e portare ad ebollizione, far sobbollire per qualche minuto per addensare leggermente. Al posto del latte si può usare latte condensato leggermente diluito.
    • Estrarre la teglia dal forno spennellare con il latte e infornare nuovamente per 10 minuti.
    • Tiepidi sono squisiti

Conservazione:

    • Vanno conservati coperti da pellicola trasparente e consumati entro 1-2 giorni.
    • Se si vogliono conservare più giorni meglio congelarli. Volendo si possono tagliare a fette e tostare, diventeranno delle ottime fette biscottate.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Grazie per la tua visita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.