Crea sito

panini dolci semplicissimi

Questi panini dolci possono essere gustati a colazione o come merenda.
Dolci ma non troppo, sono ottimi già così come sono, e ancora di più se farciti con crema, panna, cioccolato o marmellata.
L’impasto di base è molto semplice da preparare, ed è fatto di farina, latte, uova, burro e lievito, occorrerà solo la pazienza per fare lievitare la pasta qualche ora.
Se vorrai all’impasto potrai aggiungere a tuo piacere gocce di cioccolato o uvetta ammorbidita nel rum, e questi panini dolci diventeranno ancora più buoni e ogni volta diversi.

panini dolci
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni15-20 panini
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 250 gfarina 00
  • 300 gfarina Manitoba
  • 15 glievito di birra fresco
  • 250 glatte
  • 50 gBurro
  • 90 gZucchero
  • 1uovo
  • 1 pizzicoSale
  • 1 pizzicoVanillina (facoltativa)

per la coloritura esterna:

  • 1/2 bicchiereLatte
  • 2 cucchiaiZucchero

Preparazione:

l’impasto:

  1. Fai intiepidire il latte (se usi il bimby 3 minuti, 37° C velocità 1)

    Aggiungi al latte il lievito di birra.

    Unisci un cucchiaino di zucchero di canna e 100 gr. di farina manitoba.

    Rimescola a mano o nella planetaria o con il bimby (1 minuto velocità spiga).

    Otterrai un impasto piuttosto fluido.

    Lascialo riposare per mezz’ora.

    Nel frattempo tira fuori dal frigo 50 gr. di burro e lascialo ammorbidire.

    Riprendi l’impasto e unisci la restante farina manitoba, la farina 00, l’uovo, il burro ammorbidito, lo zucchero, la vanillina e il sale.

    Impasta il tutto con il metodo che preferisci (con il bimby 2 minuti velocità spiga).

    Togli l’impasto dal vaso dell’impastatrice compattalo e mettilo a riposare in una ciotola leggermente unta di olio.

    Copri con un canovaccio e lascia riposare almeno un’ora in luogo asciutto senza correnti d’aria.

    Se vuoi puoi mettere l’impasto in frigo e lasciarlo lì tutta la notte.

  2. Riprendi l’impasto che sarà raddoppiato di volume.

    Se l’avevi riposto in frigo lascialo riposare fuori per almeno mezz’ora.

    Dividi l’impasto in tanti pezzetti da circa 100 grammi. (ti verranno 8-9 pezzi)

    Inizia il procedimento per formare i panini facendo le pieghe come ti spiego qui di seguito.

    Schiaccia con le mani il pezzo di pasta.

  3. panini dolci

    Piega i lembi, come indicato in figura, formando un pacchetto.

    Gira e piega di nuovo.

  4. Fai la pirlatura chiudendo i lati corti e formando una pallina.

    Fai tutti i panini e distribuiscili ben distanziati tra di loro su di una teglia coperta di carta forno.

    Se puoi utilizza due teglie in modo da essere sicura che i panini crescendo non si attacchino tra di loro.

  5. Metti a riposare per un’ora in forno spento.

la cottura:

  1. Accendi il forno e fai cuocere per 15 minuti.

    Nel frattempo fai scaldare in un pentolino il latte, unisci lo zucchero e porta ad ebollizione, fai sobbollire per qualche minuto per addensare leggermente.

    Al posto del latte e zucchero puoi usare latte condensato leggermente diluito.

    Estrai la teglia dal forno spennella con il latte e inforna nuovamente portando il forno a 180°, fai cuocere ancora per 10.

conservazione

I panini dolci vanno conservati coperti da pellicola trasparente e consumati entro 1-2 giorni.

Se si vogliono conservare più giorni meglio congelarli.

Volendo si possono tagliare a fette e tostare, diventeranno delle ottime fette biscottate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.