panfocaccia morbidissimo

Non sapete decidere se è meglio preparare un pane o fare la focaccia? L’alternativa c’è, fate il panfocaccia.

Il panfocaccia resta saporito quanto una focaccia ma è morbido come il pane e può essere utilizzato per raccogliere bene i sughi e le salse.

L’impasto è molto simile a quello del pane, va aggiunto solo un po’ più di olio extravergine di oliva e sale grosso.

Se preparerete l’impasto qualche ora prima di pranzo o di cena potrete cuocere il vostro panfocaccia poco prima di apparecchiare tavola in modo da utilizzarlo per accompagnare le vostre portate caldo e profumatissimo.

Ma ecco come prepararlo, sia a mano che con la planetaria o con il bimby.

panfocaccia
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:1 pane
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 30 g Farina Manitoba
  • 200 g Farina 00
  • 250 ml Acqua
  • 1 bicchierino Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaini Sale fino
  • 1 cucchiaino Sale grosso

Preparazione

    • Fare il lievitino con 100 g. d’acqua, 100 gr. di farina manitoba il cucchiaino di zucchero e il lievito di birra. Per approfondire  vedi descrizione qui.
    • Passato il tempo necessario aggiungere al lievitino la restante farina manitoba e la farina 00, l’acqua, il sale fino, e un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e impastare energicamente con le mani o con la planetaria fino ad ottenere un panetto dalla consistenza morbida e asciutta.
    • Trasferire l’impasto su un piano di lavoro infarinato e fare le pieghe (vedi figura) formando come un pacchetto.
    • Lasciare riposare per 20 minuti.
    • Oliare una teglia e coprire la superficie con l’impasto, stendendolo con l’aiuto delle mani.
    • Rigirare l’impasto più volte in modo che tutta la superficie raccolga olio.
    • Mettere la teglia in forno spento e lasciare lievitare almeno per un’ora.
    • Nel frattempo preparare una soluzione di acqua, olio e sale grosso, la dose deve essere circa mezza tazzina da caffè.
    • Passato il tempo tirare fuori la teglia e con le mani fare dei buchi su tutta la superficie.
    • Versare all’interno dei buchi la soluzione di acqua, olio e sale.
    • Rimettere la teglia in forno spento per altri 30 minuti.
    • Accendere il forno a 200° e far cuocere il panfocaccia per 15 minuti circa.
    • Togliere il pan focaccia dalla teglia e porlo sulla griglia del forno, fare cuocere ancora 10-15 minuti.
    • Il tempo di cottura dipende dal vostro forno.
    • Va consumata in giornata, se ne avanza si può tagliare a fette e riporre in freezer.

istruzioni con utilizzo del bimby

    • Preparare il lievitino con 100 g. di acqua, il lievito di birra, il cucchiaino di zucchero e 100 gr. di farina manitoba. vedi procedimento qui .
    • Trascorsi 30 minuti, aggiungere la restante farina manitoba e la farina 00, l’acqua, il sale fini e un cucchiaio d’olio, 2 min. vel spiga.
    • Levare l’impasto dal boccale.
    • Procedere come da ricetta sopra.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente torta di patate porri e speck cotta in forno Successivo polpettine di zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.