Crea sito

mini cheesecake al limone light

Le mini cheesecake al limone light sono un ottimo dessert fresco e dissetante.
Leggere, perché fatte con formaggio spalmabile light e yogurt magro, fresche e piacevoli al gusto.
Basta uno stampo di silicone per muffin oppure dei coppapasta e un po’ di carta forno per rendere queste tortine piacevolissime anche agli occhi.
Vediamo insieme tutti i passaggi per prepararle

mini cheesecache al limone
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la base

  • 100 gBiscotti secchi
  • 40 gBurro

per la crema

  • 200 gformaggio fresco spalmabile (light)
  • 2 vasettiyogurt (al limone)
  • 3 fogliColla di pesce
  • 60 gZucchero
  • 1limone bio

per la gelatina

  • 100 mlsucco di limone
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 200 mlacqua
  • 60 gzucchero

Strumenti

  • 1 Stampo (da muffin in silicone)
  • 6 Coppapasta (in alternativa)

Preparazione

la base

  1. Frulla con un mixer i biscotti e il burro leggermente ammorbidito e tagliato a piccoli pezzi.

    Solo se utilizzi i coppapasta disponili su di un piatto, taglia un pezzo di carta forno pari alla circonferenza dei coppapasta e dividila in 6 pezzi da inserire al loro interno.

    Distribuisci il composto di biscotti e burro sul fondo degli stampini in silicone o dei coppapasta e schiaccia con un pressino o col fondo di un bicchiere.

  2. Poni in freezer per mezz’ora.

la crema

  1. Fai ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda.

    Metti in una ciotola il formaggio fresco spalmabile, lo yogurt e lo zucchero e lavorali.

    Grattugia sul composto la scorza del limone biologico.

    Taglia il limone spremi il succo e fallo scaldare, quindi aggiungi la colla di pesce ben strizzata e mescola in modo da farla sciogliere.

    Versa il limone sulla crema e mescola bene.

    Riprendi gli stampini dal freezer e distribuisci al loro interno la crema.

    Riponi nuovamente in freezer per almeno un’ora.

la gelatina

  1. Mischia l’amido di mais e lo zucchero.

    Versali nell’acqua e mescola bene.

    Aggiungi il succo di limone.

    Poni sul fuoco e mescola in continuazione, dopo poco tempo si addenserà.

    Spegni immediatamente.

    Se vuoi ottenere un colore più intenso della gelatina puoi mettere poche gocce di colorante nell’acqua.

    Riprendi gli stampini dal frigo e aggiungi la gelatina.

    Riponi nuovamente in freezer per almeno mezz’ora.

  2. Togli le cheesecake dagli stampi.

    Ponile su dei piattini e decora a piacere con fette di limone e altra frutta.

Qualche notizia sulla cheesecake:

La cheesecake dolce tipico della Gran Bretagna è ormai diffusissima anche da noi.

Le sue origini sono molto antiche, addirittura il primo riferimento letterario, risale al II secolo a.C.

La cheesecake è un dolce freddo composto da una base di pasta biscotto o pasta frolla e uno strato di crema di formaggio.

Esistono molto versioni, cotte o crude, preparate con frutta oppure con caffè o cioccolato, più light con uso di ricotta e yogurt o più sostanziose con l’uso di panna e mascarpone.

Ecco alcuni esempi di cheesecake che puoi trovare nel mio blog , clicca sull’immagine per la ricetta

cheesecake alle fragole cheesecake alle fragole senza panna

cheesecake alle more nel barattolo

Newyork cheesecake al cioccolato

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.