Crea sito

medaglioni di tacchino con prosciutto e formaggio

Oggi medaglioni di tacchino con prosciutto e formaggio, una preparazione semplice che mi sono inventata per utilizzare del macinato di tacchino che ho comprato ieri.

Per fare i medaglioni ho usato un attrezzino che serve per fare gli hamburger che vi mostrerò nelle foto, e che schiaccia e compatta la carne, ma volendo si possono fare anche a mano.

La cottura è fatta in casseruola con aggiunta di cipolla tagliata a fettine sottili e un po’ di vino bianco.

Cuocendo il formaggio fuso formerà una golosa cremina.

medaglioni di tacchino con prosciutto e formaggio
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g tacchino macinato
  • 4 Sottilette
  • 40 g Prosciutto cotto
  • Vino bianco
  • Cipolla
  • 2 cucchiai Farina
  • 1 fetta Pancarrè
  • 1/2 bicchiere Latte
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • 1 pizzico Pepe

Preparazione

  1. medaglioni di tacchino descrizione

    Mettere ad ammorbidire il pancarré nel latte.

    In una ciotola unire il tacchino macinato al parmigiano grattugiato, al pancarré precedentemente strizzato dal latte e ad un pizzico di pepe. Mescolare bene.

    Prendere un po’ del miscuglio, circa 60 gr.  e formare un disco  utilizzare la pressa per hamburger  oppure schiacciare a mano (fig,1).

    Sovrapporre al disco di carne una sottiletta e mezza fetta di prosciutto cotto (fig,2).

    Finire con altri 60 gr. di miscuglio di carne.

    Premere bene e togliere dallo stampo della pressa.

    Proseguire facendo quattro medaglioni (fig. 3) che andranno leggermente infarinati.

  2. medaglioni di tacchino con prosciutto e formaggio

    In una padella antiaderente far scaldare 30 gr. di olio d’oliva.

    Unire la cipolla tagliata sottile e soffriggere per un minuto.

    Aggiungere  i medaglioni.

    Rigirare qualche minuto e unire il vino bianco.

    Mettere un coperchio e far cuocere finche il formaggio comincerà a fondere.

    Servire caldi.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Grazie per la tua visita!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.