involtini di verza con ripieno di carne e provolone piccante

Oggi gli involtini di verza con ripieno di carne e provolone piccante mi sono venuti veramente buoni e sono stati spazzolati tutti nonostante il cavolo verza non sia sempre molto apprezzato.

E’ una ricetta semplice ma ha bisogno di un po’ di attenzioni, a partire dalla scelta e dalla cottura delle foglie di verza per passare al ripieno che deve risultare morbido e gustoso.

Vi indico anche come prepararli con il bimby, iniziando con la cottura al varoma della verza, che richiederà forse qualche minuto in più, ma ne guadagnerà in sapore e nutrienti.

involtini di verza con ripieno di carne e provolone piccante
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:5 involtini
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 5 foglie Verza (belle grandi)
  • 200 g Carne di manzo ( macinata)
  • 1/2 bicchierino Vino bianco
  • 1/2 carota
  • 1/2 Cipolla
  • 80 g Provolone piccante
  • 1 fetta Pane raffermo
  • 1 bicchiere Latte
  • 2 cucchiai Ricotta
  • 1 cucchiaio Yogurt
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio Pane grattugiato
  • Olio di oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

    • Tagliare delicatamente quattro foglie di cavolo verza belle grandi, lavarle e immergerle ad una alla volta in acqua bollente salata per qualche minuto.
    • Farle scolare bene in uno scolapasta.
    • Mettere la fetta di pane raffermo ad ammorbidirsi nel latte.
    • Tagliare cipolla e carota e tritarli finemente.
    • Scaldare l’olio in padella e fare soffriggere il trito, aggiungere la carne, mezza tazzina di vino bianco e far cuocere per 5 minuti a fuoco lento.
    • Spegnere il fuoco e aggiungere il pane bagnato nel latte, il parmigiano, la ricotta, lo yogurt e se il composto rimanesse troppo molle un cucchiaio di pane grattugiato.
    • Tagliare il provolone piccante in cubetti e unire anch’esso, mescolare il tutto, salare e pepare.
    • Stendere le foglie di verza su di un piano eliminare con un coltello le nervature più dure e distribuire il  composto, richiudere l’involtino e porlo in teglia.
    • Aggiungere una grattugiata di parmigiano e porre in forno a gratinare per 10 minuti.
    • Spruzzare gli involtini con un pizzico di pepe e servire.

procedimento bimby

    • Tagliare delicatamente quattro foglie di cavolo verza belle grandi, lavarle e distribuirle sul vassoio del varoma.
    • Mettere nel boccale 1 litro d’acqua e sale
    • Posizionare il varoma sopra il boccale e cuocere 15 min. vel 2.
    • Togliere il varoma e lasciare raffreddare e scolare le foglie.
    • Eliminare l’acqua dal boccale asciugarlo e tritare cipolla e carota 5 sec. vel. 5, aprire il boccale portare il trito sul fondo e far andare ancora qualche secondo.
    • Aggiungere l’olio di oliva e soffriggere 3 min. 100° vel. 1
    • Unire la carne macinata e il vino bianco 5 min. 100° vel. 1
    • Aggiungere il pane bagnato nel latte, il parmigiano, la ricotta, lo yogurt e se il composto rimanesse troppo molle un cucchiaio di pane grattugiato 10 sec. vel. 1
    • Tagliare il provolone piccante in cubetti e unire anch’esso, salare e pepare  e mescolare 10 sec. vel. 1
    • Stendere le foglie di verza su di un piano e distribuire il  composto, richiudere l’involtino e porlo in teglia.
    • Aggiungere una grattugiata di grana padano e porre in forno a gratinare per 10 minuti.
    • Spruzzare gli involtini con un pizzico di pepe e servire.

Note

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Precedente crespelle vegetariane con salsina al parmigiano Successivo testaroli al pesto di basilico genovese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.