formaggio spalmabile e ricotta fatti con siero di kefir

Formaggio spalmabile e ricotta si possono fare in casa senza grosse difficoltà.

La prima volta che mi sono apprestata a realizzare questi formaggi ero molto scettica del risultato che avrei ottenuto e invece mi sono dovuta ricredere.

Per ottenere questi formaggi normalmente si usa il caglio, ma è possibile realizzarli anche con il siero che si forma con la produzione del kefir di latte.

I due formaggi vengono di solito fatti insieme perché per fare la ricotta si usa il siero di risulta del primo formaggio

Per fare le prime prove ho utilizzato latte di mucca a lunga conservazione e aggiunto panna, ma la qualità migliora sicuramente usando latte fresco.

E’ possibile inoltre utilizzare latte di pecora o di capra che conferiranno al prodotto un sapore ancora più genuino.

  • Difficoltà:Media
  • Cottura:40 minuti
  • Costo:Basso

Ingredienti

ingredienti per il formaggio spalmabile

  • 1 l Latte
  • 100 g Panna
  • 400 g siero di kefir
  • 1 cucchiaino Sale

ingredienti per la ricotta

  • 1/2 l Latte
  • 100 g Panna
  • siero

Preparazione

  1. Mettere in una pentola antiaderente il latte e la panna.

    Accendere il fuoco attendere 5 minuti ed aggiungere un cucchiaio raso di sale da cucina.

    Portare ad ebollizione e lasciare bollire per un minuto.

    Spegnere il fuoco ed aggiungere il siero di kefir.

    Mescolare e lasciare riposare per 5 minuti in pentola con coperchio.

    Levare il coperchio e lasciare riposare ancora una decina di minuti.

    Prendere un colino a maglie molto strette e mettervi sotto un recipiente abbastanza capiente da contenere tutto il siero di scarto.

    Passare il prodotto ottenuto attraverso il colino, la parte densa si fermerà e pian piano colerà tutto il siero.

    Mettere il prodotto ottenuto nelle fuscelle per il formaggio per la colatura finale.

    Se non si possiedono le fuscelle è sufficiente mettere il formaggio in un piatto ed eliminare il siero che si formerà con l’aiuto di un cucchiaio.

    Mettere il siero nuovamente in pentola pronto per essere riutilizzato per la ricotta.

RICOTTA

  1. Il siero rimasto dal nostro formaggio è stato rimesso in pentola ed è pronto per trasformare altro latte in ricotta.

    Aggiungere il latte e la panna al siero e portare ad ebollizione.

    Si cominceranno a formare i fiocchi, far cuocere finché si sia formata una buona consistenza.

    Raccogliere i fiocchi con una schiumarola e metterli in un colino posto sopra ad un contenitore.

    Versare tutto il contenuto e attendere la colatura del siero che a questo punto può essere gettato o dato alle piante.

    Porre il prodotto ottenuto nelle fuscelle per il formaggio per la colatura finale.

    Se non si possiedono le fuscelle è sufficiente mettere il formaggio in un piatto ed eliminare il siero che si formerà con l’aiuto di un cucchiaio.

Note

Si può arricchire il formaggio ottenuto con erba cipollina, peperoncino, olive, pezzetti di salmone ed altri aromi.

Ti potrebbero anche interessare i seguenti argomenti:

Kefir di latte: come prepararlo
Yogurt e kefir una sana passione

 

Precedente confettura di pesche, mele e petali di rose bimby Successivo filetti di merluzzo al forno su letto di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.