Crea sito

finte trippe di uova con piselli

Le finte trippe di uova con piselli è una ricetta che mi ha insegnato mia nonna.

Le chiamava trippe della vedova, e mi raccontava la storia della vedovina che avendo solo due uova e pochi ingredienti dell’orto per preparare la cena per i suoi bimbi, si  inventò questa buona pietanza.
In effetti le finte trippe di uova con piselli nonostante siano un piatto povero ed economico sono ricche di elementi essenziali: legumi, uova e pomodori che lo rendono un secondo completo.

finte trippe di uova con piselli
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Passata di pomodoro
  • 150 g pisellini finissimi (surgelati)
  • 1/2 Cipolla
  • 30 g Olio di oliva
  • 3 Uova
  • 100 g Parmigiano reggiano (grattugiato)

Preparazione

  1. Preparare la salsa:

    • Pulire e tagliare a fettine sottili la cipolla e soffriggerla in poco olio.
    • Versare la passata di pomodoro e mescolare per qualche minuto.
    • Aggiungere i piselli e lasciare cuocere 15 minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.

    Nel frattempo preparate la frittata:

    • Sbattere le uova con una frusta.
    • Aggiungere il formaggio grana e sbattere ancora un po’.
    • Oliare una teglia e versare il preparato.
    • Cuocere in forno per 10-15 minuti a 200°.
    • Lasciare intiepidire la frittata e tagliare a striscioline.

    Per finire:

    • Aggiungere le striscioline di frittata alla salsa precedentemente preparata e mescolare.
    • Lasciare riposare per almeno mezz’ora in modo le la frittata assorbi un po’ del condimento.
    • Servire il piatto caldo o tiepido.

Consigli:

Per un piatto più leggero cuocere la frittata in una  teglia di silicone oppure rivestire la teglia con carta forno, in tal modo non occorrerà oliare.

Ti è piaciuta la ricetta? Continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.