Crea sito

conchiglie con zucchine melanzane e pomodorini secchi

Oggi vi propongo un gustoso primo piatto vegetariano, le conchiglie con zucchine melanzane e pomodorini secchi.

Questo piatto sul mio ricettario è conosciuto come “conchiglie della Giovanna” perché l’ho assaggiato molti anni fa per la prima volta in casa di una mia collega d’allora di nome Giovanna e ogni volta che lo cucino ricordo le bella serata spensierata passata a casa sua.

E’ un piatto molto semplice ma anche sempre molto apprezzato per il suo sapore e la sua leggerezza e ora che zucchine e melanzane si trovano facilmente sul mercato è d’obbligo prepararlo.

conchiglie con zucchine, melanzane e pomodorini secchi
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Pasta tipo conchiglie
  • 1 melanzana
  • 3 Zucchine
  • 1/2 Cipolla
  • 5 Falde di pomodorino secco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Pecorino sardo (o Parmigiano Reggiano)
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

    • Pulire la melanzana e tagliarla a dadini,
    • Metterla in un colapasta con abbondante sale per eliminare il sapore amarognolo  e lasciare riposare per almeno 15 minuti.
    • Nel frattempo tagliare le zucchine a cubetti e la cipolla a fettine sottili.
    • Sciacquare la melanzana.
    • In una padella fare scaldare l’olio e rosolare la cipolla per qualche minuto.
    • Unire le zucchine e cuocere a fuoco vivace per 5 minuti, poi abbassare il fuoco e continuare la cottura per altri 5 minuti mescolando di tanto in tanto.
    • Versare anche i cubetti di melanzana e proseguire la cottura fino a che le verdure non risultino tenere.
    • Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
    • Scolare,  unire la pasta in padella e mescolare bene il tutto.
    • Tagliare i pomodorini secchi a striscioline e unirli alla pasta.
    • Insaporire con pepe e una grattugiata di pecorino o di parmigiano.
    • Servire in tavola.

Note

E’ possibile consumare questo primo piatto anche freddo.

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità

Grazie per la tua visita!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.