Crea sito

cipolle ripiene – sioule pinn-e

Due cipolle in casa ci sono sempre e allora oggi prepariamo un secondo facile ma saporito: le cipolle ripiene.
In Liguria le “sioule pinn-e” sono un piatto della tradizione e normalmente venivano e vengono preparate assieme ad altre verdure che si prestano ad essere riempite, come  zucchini, melanzane, peperoni e pomodori, a formare i cosiddetti ripieni.
La farcitura varia a seconda delle usanze di ogni famiglia,  può essere di carne o di sola verdura, io oggi vi descrivo le cipolle ripiene di carne, che sono quelle che preferisco.

cipolle ripiene
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 3 Cipolle (medio grandi)
  • 300 g Carne bovina (macinata)
  • Pane raffermo
  • 1/2 tazza Latte
  • 100 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 1 pizzico Maggiorana
  • Pangrattato

Preparazione

  1. Pulire e tagliare le cipolle in mezzo.

    Sbollentarle per 5 minuti in acqua bollente.

    Svuotarle con l’aiuto di un cucchiaio o di un coltello facendo attenzione a non rompere le varie calotte interne, tenere da parte quelle più grandi che andranno in seguito riempite, e recuperare la parte più interna che andrà rosolata in padella con olio e sale.

    Mettere il pane raffermo ad ammorbidirsi nel latte.

    Preparare il ripieno unendo la carne macinata, il parmigiano grattugiato, la maggiorana, il pane ammorbidito nel latte e ben strizzato e le cipolle rosolate e tritate.

    Mescolare bene tutto e riempire con tale ripieno le calotte delle cipolle messe da parte.

    Ungere un tegame e adagiarvi le cipolle ripiene.

    Spolverare con pane grattugiato.

    Infornare e cuocere per 30 minuti a 200°.

suggerimento:

Per arricchire il piatto si possono aggiungere sul fondo della teglia alcune patate tagliate a fette che assorbendo i succhi di cottura del ripieno diventeranno gustosissime.

Se questa ricetta ti è piaciuta continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Gineprina in cucina per restare sempre aggiornato sulle novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.