biscottini al cioccolato americani cookies ♥

Da anni faccio questi biscottini al cioccolato tipici della cucina americana e devo dire che riscuotono sempre un gran successo sia in famiglia che con gli amici.

Sono facili da preparare e si conservano bene per molto tempo se ben conservati.

Possono essere anche un gradito regalo per le feste.

Esistono svariate versioni in rete di questi biscottini più o meno simili, con nocciole e mandorle, con cioccolato solo fondente oppure anche al latte e bianco, dipende dai gusti e a volte anche da quello che si ha in casa, ma il risultato cambia di poco, e solitamente qualsiasi cosa si aggiunga vengono sempre deliziosi e molto graditi.

Io qui vi propongo la mia ricetta super collaudata

biscottini al cioccolato americani cookies
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:10-15 minuti
  • Porzioni:30 biscotti
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 225 g Farina 00
  • 100 g Zucchero
  • 70 g Zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 100 g Burro
  • 1 cucchiaio Lievito in polvere vanigliato per dolci
  • 100 g Cioccolato fondente
  • 100 g Cioccolato al latte
  • 30 g Mandorle
  • 30 g Nocciole

Preparazione

    • Mescolare la farina insieme allo zucchero e al lievito.
    • Aggiungere un uovo, il burro ammorbidito ed un pizzico di sale.
    • Iniziare a lavorare il composto e continuare finché non prende la consistenza di una pasta frolla.
    • Su un tagliere spezzare grossolanamente il cioccolato.
    • Tritare le mandorle e le nocciole e aggiungere al composto.
    • Lavorare l’impasto dei cookies velocemente e unire il cioccolato cercando di distribuirlo uniformemente.
    • Infarinare un piano e stendere l’impasto arrivando ad uno spessore di un centimetro.
    • Con un coppapasta o un bicchierino di 5-6 cm. di diametro formare i biscottini.
    • Metterli su una teglia  rivestita di carta forno distanziati gli uni dagli altri perchè cuocendo tenderanno ad allargarsi.
    • Fare riposare i cookies in frigo almeno per mezz’ora prima di infornarli a 180°.
    • Cuocere i cookies per 15 minuti circa (non lasciarli di più nel forno, sembreranno un po’ morbidi ma è normale, raffreddandosi prenderanno consistenza).
    • Lasciare raffreddare i  cookies 15 minuti prima di toglierli dalla placca da forno e servirli.
    • Tritare le mandorle e le nocciole con un po’ di zucchero: 10 sec. Vel 8.
    • Togliere dal boccale.
    • Tritare il cioccolato precedentemente ridotto a tocchetti per 5 sec. vel. 8 (tempo e velocità dipendono molto dal tipo di cioccolato) i pezzi devono rimanere abbastanza grandi, non ridotti in polvere.
    • Mettere nel boccale il burro a pezzetti e lo zucchero 30 sec vel 4.
    • Unire l’uovo e la vanillina 20 sec vel 4.
    • Incorporare la farina, e il lievito 1 min vel spiga.
    • Unire all’impasto le nocciole e le mandorle 30 sec vel 3.
    • Togliere l’impasto dal bimby e manualmente unire il cioccolato cercando di distribuirlo uniformemente.
    • Infarinare un piano e stendere l’impasto arrivando ad uno spessore di un centimetro.
    • Con un coppapasta o un bicchierino di 5-6 cm. di diametro formare i biscottini.
    • Metterli su una teglia  rivestita di carta forno distanziati gli uni dagli altri perchè cuocendo tenderanno ad allargarsi.
    • Fare riposare i cookies in frigo almeno per mezz’ora prima di infornarli a 180°.
    • Cuocere i cookies per 15 minuti circa (non lasciarli di più nel forno, sembreranno un po’ morbidi ma è normale, raffreddandosi prenderanno consistenza).
    • Lasciare raffreddare i  cookies 15 minuti prima di toglierli dalla placca da forno e servirli.
  1. biscottini al cioccolato

Note

  • Per gli ultimi biscotti fatti ho utilizzato il cioccolato fondente alle nocciole. Direi che sono venuti ugualmente buoni.
  • Si possono utilizzare anche gocce di cioccolato, anzi la ricetta originale lo prevede, io preferisco il cioccolato a pezzi che oltre ad essere più economico rende i biscotti più morbidi.

Precedente risotto al salmone con e senza bimby Successivo pasta frolla al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.