biscotti occhio di bue alla Nutella

I biscotti occhio di bue sono dei pasticcini di pasta frolla, uniti a due a due e farciti con un goloso ripieno.
Il biscotto originale, solitamente ripieno di marmellata di albicocche, assomiglia veramente all’uovo all’occhio di bue, ma oggi ti propongo una versione rivisitata con la Nutella o con crema spalmabile alla nocciola.
Originari dell’Alto Adige nel passato si facevano questi biscotti soprattutto nel periodo natalizio. Denominati anche “Spitzbuben” ossia “ragazzini monelli” venivano rubati appena sfornati, dai figlioletti un po’ monelli.
I biscotti occhio di bue si preparano in modo facile e veloce, la cosa importante è la qualità dei prodotti utilizzati: burro di prima qualità, farina di tipo 0, uova fresche e zucchero a velo vanigliato anche nell’impasto per rendere i biscotti più friabili e profumati.
Vediamo insieme come procedere

biscotti occhio di bue alla nutella
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni10 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 0
  • 150 gburro
  • 70 gzucchero a velo vanigliato
  • 1uovo
  • 11/2 cucchiainosale fino
  • 100 gNutella® (o crema spalmabile alla nocciola)

Strumenti

  • Stampino tondo diametro 6 cm circa
  • Stampino tondo diametro 2,5 cm circa
  • Mattarello
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Disponi la farina a fontana su un piano o in una capiente ciotola, metti al centro lo zucchero a velo vanigliato, un pizzico di sale e mescola.

    Aggiungi il burro ammorbidito e tagliato a piccoli tocchetti e amalgama velocemente con le dita.

    Inserisci l’uovo e lavora la frolla velocemente con le mani fredde formando una palla.

    Se vuoi puoi amalgamare gli ingredienti anche con la planetaria o un mixer.

  2. Stendi l’impasto con il mattarello su di un piano, fino a raggiungere lo spessore di 5-6 millimetri.

    Procurati due stampini tondi, uno di circa 6 cm. di diametro e l’altro di circa 2,5 cm.

    Se vuoi puoi utilizzare anche stampini di altre forme, a fiore, a cuore o quadrati.

    Ritaglia con gli stampini grandi tutta la pasta.

    Incidi al centro con lo stampino piccolo metà dei biscotti.

    Poni i biscotti ottenuti su di una teglia rivestita di carta forno e mettili a riposare per una mezz’ora in frigo.

  3. Scalda il forno a 170° C modalità ventilato, riprendi la teglia e infornala.

    Fai cuocere per 10-15 minuti controllando che i biscotti non prendano troppo colore.

Farcitura:

  1. Sforna i biscotti e lasciali raffreddare.

    Spolvera di zucchero a velo la parte di biscotti forati e farcisci con la Nutella gli altri.

    Sovrapponi i biscotti forati a quelli farciti.

    Se vuoi dei biscotti ancora più golosi metti qualche cucchiaio di Nutella in una sacca poche e farcisci ulteriormente i biscotti all’interno del foro.

Conservazione:

I biscotti occhio di bue si conservano per qualche giorno ben coperti anche fuori dal frigo.

Consigli:

Se vuoi puoi farcire i tuoi biscotti anche con altre creme, tipo crema al pistacchio, crema pasticcera, lemon curd o semplicemente marmellata

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da gineprinacucina

Mi chiamo Daniela, Gineprina è solo un nome di fantasia e più avanti vi spiegherò il perché di questo nome. Vivo a Genova, la mia città natale, amo la mia Liguria, con il suo mare e le sue colline e amo cucinare e gustare i piatti della tradizione ligure. Sono un architetto che di mestiere fa di tutto fuorché l’architetto, precaria a vita ho per fortuna mille passioni e interessi, fra queste anche quella di cucinare e raccogliere ricette che mi ispirano, per poi sperimentarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.