Zuppetta di baccalà e cavolfiori

La zuppetta di baccalà e cavolfiori è una calda e gustosa coccola da concedersi nelle fredde serate invernali. Il connubio tra baccalà e cavolfiori conferisce a questa zuppa un sapore unico e gradevolissimo, che vi sorprenderà sicuramente. Contenendo la quantità di olio, si ottiene anche un piatto sano e leggero, il baccalà contiene infatti solo 82 calorie ogni 100 g.

zuppetta di baccalà e cavolfiori
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Baccalà (ammollato) 600 g
  • Cavolfiore 600 g
  • Olive taggiasche 10
  • cipolla (media) 1
  • olio 4 cucchiai
  • Acqua 1/2 bicchiere
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Eliminare le foglie alla base del cavolfiore e dividerlo in cimette. Raccogliere le cime in una ciotola e lavarle sotto l’acqua corrente fredda. Sciacquare il baccalà sotto l’acqua corrente. Con l’aiuto di una pinzetta eliminare le lische e tagliarlo a pezzi non troppo piccoli, altrimenti si disfaranno durante la cottura.

  2. In una casseruola o in una padella dai bordi alti far appassire a fuoco basso la cipolla finemente tritata.

  3. Quando la cipolla inizia a colorirsi, aggiungere i pezzi di baccalà e farli cuocere a fiamma media per 5 min. per lato. Togliere il baccalà dalla padella e tenerlo in caldo in un piatto coperto.

  4. Nella padella in cui è stato cotto il baccalà, aggiungere le cimette di cavolfiore (senza lessarle, in modo che conservino tutto il loro sapore), l’acqua e lasciar cuocere per circa 15 minuti a fuoco basso e con il coperchio. Mescolare ogni tanto e accertarsi che il fondo non asciughi, nel caso aggiungere ancora un paio di cucchiai di acqua. Il cavolfiore sarà cotto, quando si infilzerà con una forchetta senza opporre resistenza.

    Una volta cotto il cavolfiore aggiungere le olive denocciolate e tagliate a metà e i pezzi di baccalà. Se quest’ultimo avrà rilasciato del liquido, aggiungere anche quello nella padella, darà più sapore. Lasciar cuocere tutti gli ingredienti insieme per altri dieci minuti, sempre a fuoco basso e con il coperchio. Aggiustare eventualmente di sale e servire la zuppetta di baccalà e cavolfiori accompagnandola con del buon pane fresco da inzuppare nel delizioso sughetto.

Precedente Macaroni and cheese - maccheroni al formaggio Successivo Tarallini croccanti all'olio di oliva

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.