Crea sito

Zeppole salate ripiene cotte al forno

Le zeppole salate ripiene cotte al forno sono dedicate a chi non ama particolarmente il dolce, ho quindi pensato a delle zeppole di San Giuseppe farcite di salumi, salmone affumicato e verdure fresche, come fossero panini.
Per ripieno ho scelto pochi e semplici ingredienti, ma le varianti sono infinite.
Oltre a poter usare qualunque tipo di salume e formaggio, le zeppole salate possono essere farcite con verdure grigliate al posto di quelle fresche e con le salse che preferisci.
Ti assicuro, una vera delizia!

zeppole salate ripiene cotte al forno
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni9
  • Metodo di cotturaForno elettrico

Ingredienti per le zeppole salate ripiene cotte al forno

Per la pasta choux

  • 190 mlacqua
  • 150 gburro
  • 190 gfarina 00
  • 6uova
  • 3 pizzichisale fino
  • 1 pizzicozucchero

Per il ripieno

  • 350 gpomodori
  • 150 glattuga
  • 150 gprovola
  • 100 gprosciutto cotto
  • 100 gsalame
  • 150 gsalmone affumicato
  • 150 gformaggio fresco spalmabile
  • 80 gmaionese
  • 8olive

Strumenti

  • Pentola
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello

Preparazione delle zeppole salate ripiene cotte al forno

  1. pasta choux

    Versa l’acqua in un pentolino insieme al burro a pezzi, il sale e lo zucchero.

  2. Quando il burro sarà sciolto e l’acqua inizierà a bollire, abbassa la fiamma e versa nella pentola la farina tutta insieme.

  3. pasta per zeppole

    Mescola bene con un cucchiaio di legno, finché la farina avrà assorbito tutta l’acqua e il composto sarà uniforme e senza grumi.

  4. Quando inizierà a sfrigolare sul fondo, togli dal fuoco e lascia intiepidire per qualche minuto.

  5. A questo punto puoi trasferire il composto nella planetaria o in una ciotola e proseguire mescolando con lo sbattitore elettrico, oppure continuare a mano con il cucchiaio di legno.

  6. Aggiungi un uovo per volta e inglobalo completamente all’impasto prima di aggiungere il successivo.

  7. zeppole

    Trasferisci l’impasto in una tasca da pasticcere con beccuccio a stella e dai forma alle tue zeppole, creando dei cerchi del diametro di circa 10 cm.

  8. Consiglio: se non ti senti sicuro nel formare le zeppole a mano libera, disegna sulla carta forno dei cerchi del diametro desiderato, poi sistema la carta a rovescio sulla placca, per non far entrare direttamente in contatto l’impasto con l’inchiostro, e ‘ricalca’ con la tasca da pasticcere, tenendoti all’interno del cerchio.

  9. Distanzia le zeppole, perché durante la cottura si gonfieranno.

  10. Cuoci le zeppole in forno statico già caldo per 20 minuti a 200° e per altri 10 minuti a 180°. Una volta cotte lasciale nel forno con lo sportello semiaperto per qualche minuto, così da far uscire il vapore.

  11. Una volta cotte, lascia raffreddare le zeppole.

  12. Taglia a metà le zeppole nel senso della larghezza, come fosse un panino.

  13. Mescola insieme il formaggio cremoso e la maionese e con la salsa ottenuta spalma la parte inferiore delle zeppole.

  14. Tre zeppole farciscile con prosciutto cotto, provola, lattuga e pomodoro.

  15. Tre zeppole riempile con salame, pomodoro e lattuga.

  16. Tre farciscile con il salmone affiumicato, la lattuga e il pomodoro.

  17. Come tocco finale, con la salsa al formaggio e maionese fai il caratteristico riccioletto sulla zeppola e decora con un’oliva, a ricreare l’aspetto della zeppola classica.

  18. Le zeppole salate ripiene cotte al forno sono pronte per deliziare anche chi il dolce lo ama, ma ama anche il salato!

  19. Se ti è piaciuta questa ricetta, scopri anche tutte le altre ricette dolci e salate, seguendomi su Facebook, su Instagram, su Pinterest e iscrivendoti al mio canale You tube e per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli attiva gratuitamente le notifiche.

  20. zeppole

    Vuoi preparare anche le zeppole di San Giuseppe dolci? Prova queste versioni QUI

Variazioni

Puoi anche fare delle zeppole più piccine e preparare dei gustosissimi finger food.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.