Crea sito

Torta Frozen con ghiaccioli in pasta di zucchero

La torta Frozen con ghiaccioli in pasta di zucchero, con i suoi drappeggi, cuori e i colori delicati e i dolci visi di Elsa e Anna è una torta di compleanno da vere principesse. Ma non basta il romanticismo per rendere speciale una torta, occorrono anche un pizzico di simpatia ed un tocco scenografico. Beh, a questa torta non manca nessuno dei due! Basti guardare il simpatico pupazzo di neve Olaf che troneggia sulla torta circondato da candidi fiocchi di neve e golosi ghiaccioli di zucchero tutti da mangiare.

torta Frozen con ghiaccioli in pasta di zucchero

Torta Frozen con ghiaccioli in pasta di zucchero

  • Il pan di spagna del piano superiore è di 20 cm di diametro ed ho usato 5 uova, 150 gr di zucchero, 150 gr di farina (il procedimento QUI).
  • Il pan di spagna del piano più basso è di 30 cm di diametro ed usato 8 uova, 240 gr di zucchero, 240 gr di farina.
  • La torta Frozen con ghiaccioli in pasta di zucchero è farcita con un doppio strato:

il primo è di crema al cioccolato nelle dosi di 1,750 l di latte, 14 tuorli, 14 cucchiai di zucchero, 14 cucchiai di farina, 1 kg di cioccolato fondente (il procedimento QUI);

il secondo di 500 ml di panna montata, arricchita con gocce di cioccolato fondente.

  • Ho bagnato la torta con 250 ml di latte caldo, in cui ho sciolto 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaio di cacao amato.
  • La stuccatura è di panna montata nelle dosi di 600 ml.
  • Per la copertura ho utilizzato 300 g di pasta di zucchero celeste e 550 di pasta di zucchero bianca.
  • Per le decorazioni occorrono due immagini dei volti di Elsa e Anna su ostia del diametro di circa 8 cm
  • In più pasta di zucchero celeste per il drappeggio, glicine per i fiocchi e i cuori, arancione per il naso a carota e nera per i bottoni.
  • Ancora occorre della pasta modelling bianca per realizzare Olaf ed i fiocchi di neve, pasta modelling marrone per i “rami” di Olaf.

  • I ghiaccioli sono realizzati con 125 ml di acqua, 65 gr di zucchero, 65 ml di glucosio e pochissimo colorante celeste. In un pentolino versare tutti gli ingredienti, mescolare e portare ad ebollizione, continuando a far bollire a fuoco basso per almeno 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Ma c’è una prova che vi farà capire quando il composto è pronto: immergete un cucchiaino di metallo nello zucchero in ebollizione, poi immergetelo in un bicchiere di acqua fredda, se lo zucchero di solidificherà completamente potrete toglierlo dal fuoco, se toccandolo con l’unghia si segnerà dovrà bollire ancora un po’.

  • Quando sarà pronto, versare lo zucchero fuso in strisce su della carta forno e lasciarlo completamente raffreddare ed indurire. A questo punto basterà staccarlo delicatamente dalla carta e spezzarlo, non importa se i pezzi saranno irregolari, anzi l’effetto sarà più scenografico.
  • Occorrono anche: un cake border da 40 cm di diametro, colla alimentare e pioli di plastica per sostenere i piani di pan di spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.