Crea sito

Torta coniglietto di carote e noci

La torta coniglietto di carote e noci è una torta buonissima e ricca, profumata di spezie e di cose buone e farcita e ricoperta di fresca crema al formaggio, aromatizzata con scorza di limone. E’ perfetta come torta di compleanno e ottima come dessert. Qui vestita a festa, infatti per Pasqua la torta di carote e noci si è trasformata in un tenero, candido coniglietto.

torta coniglietto di carote e noci
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la torta

  • 600 g carote
  • 180 g noci
  • 6 Uova
  • 370 g Zucchero di canna
  • 375 ml Olio di semi di girasole
  • 375 g Farina 00
  • 2 bustine Lievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiaini Cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino Noce moscata (grattugiata)
  • 1 pizzico Sale fino

Per la crema

  • 600 g Formaggio fresco spalmabile
  • 300 ml panna da montare
  • 3 cucchiai Zucchero a velo
  • 1 Scorza di limone (grattugiata)

Per la decorazione

  • q.b. pasta di zucchero bianca
  • q.b. pasta di zucchero rosa
  • q.b. pasta di zucchero nera
  • stuzzicadenti

Preparazione

  1. Grattugiare finemente le carote e metterle a scolare dalla propria acqua su un canovaccio o carta assorbente, strizzandole ogni tanto. Tritare grossolanamente le noci.

  2. Sbattere le uova con lo zucchero, il pizzico di sale e l’olio, aggiunto a filo, per una decina di minuti con uno sbattitore elettrico alla massima velocità. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, il bicarbonato e le spezie, diminuendo al minimo la velocità al minimo e muovendo lo sbattitore lentamente.

  3. Unire le carote e mescolare accuratamente con una spatola, quindi ripetere con le noci. Imburrare 3 teglie da 15 cm di diametro l’una e rivestirne il fondo con un disco di carta forno. Versare il composto di carote e noci nelle tre teglie, dividendolo equamente e infornare in forno caldo a 180° per circa 1 ora. Controllare sempre la cottura, perché i tempi possono variare anche sensibilmente da forno a forno. Per accertarsi che la cottura sia perfetta, infilare uno stecchino di legno al centro delle torte: il dolce è cotto se ne uscirà completamente asciutto. Quando le torte saranno cotte, lasciarle raffreddare completamente prima di sformarle e farcirle.

  4. Lavorare bene la pasta di zucchero, in modo che si riscaldi e diventi malleabile. Con la pasta di zucchero bianca formare due palline grandi quanto una nocciolina con il guscio e schiacciarle leggermente, per formare il musetto. Fare lo stesso con una pallina un po’ più piccola di pasta di zucchero rosa, dare una forma leggermente a goccia e schiacciarla dello stesso spessore del musetto, circa 1/2 cm, per formare il nasino.

    Per le zampe prelevare due pezzi di pasta di zucchero bianca grandi quanto una noce, dare una forma triangolare, sempre tenendo uno spessore di 5 mm e con uno stuzzicadenti formare le “dita”, come nella foto. Stendere la pasta di zucchero rosa in una sfoglia sottile e ritagliare 3 cerchietti più piccini e 2 leggermente più grandi, da incollare sulle zampe con pochissima acqua per formare i cuscinetti.

    Con la pasta di zucchero nera formare un tubicino del diametro di 2 mm circa e tagliarlo in 6 pezzi di 3,5 cm l’uno. Formare un altro tubicino dallo spessore maggiore e tagliarlo in due pezzi lunghi circa 6 – 7 cm da incurvare come in foto.

    Per le orecchie stendere la pasta bianca in uno spessore di 3 mm circa e ritagliare le due orecchie lunghe 12 cm circa. Adagiare al centro delle orecchie uno stecchino di legno da spiedino, facendoli fuoriuscire dal fondo, in modo da poterli poi infilare nella torta, e passarci sopra il matterello praticando una leggera pressione. Stendere la pasta rosa e ritagliare due orecchie più piccole, da incollare sopra quelle bianche con un velo di acqua.

    Lasciar asciugare tutti i pezzi.

  5. Lavorare il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo, quindi aggiungere anche la scorza del limone, precedentemente lavato e asciugato, grattugiato. Il formaggio dovrà assumere una consistenza cremosa e senza grumi.

  6. Montare la panna fredda a neve ben ferma e mescolarla con la crema di formaggio al limone, fino ad amalgamare bene i due composti.

  7. Sformare le torte di carote ormai fredde. Posizionare la prima sul vassoio da portata, ricoprirla di crema. Posizionare la seconda torta e ricoprire di crema, quindi concludere con la terza torta.

  8. Stuccare l’intera torta con la crema rimanente e lasciar riposare in frigorifero. Decorare la torta coniglietto di carote e noci con le orecchie, il musetto e le zampette (queste ultime due decorazioni fissatele alla torta con degli stuzzicadenti) di pasta di zucchero ormai indurite, più tardi lo fate, meglio è! Conservare la torta coniglietto di carote e noci in frigorifero.

Note

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.