Torta a forma di cappello di lana in panna

Ho visto la torta a forma di cappello di lana in panna sul web, me ne sono innamorata e l’ho voluta realizzare per il mio compleanno!

L’ho trovata molto simpatica con la decorazione totalmente di candida panna, che ricorda una lavorazione a maglia.

La torta è tutta al sapore di mandorle e amaretto.

La base è un pan di Spagna profumato con essenza di mandorla, la crema e la panna sono invece al liquore all’amaretto, il tutto reso golosissimo da uno strato di Nutella, che ho scoperto con l’amaretto va a nozze, e di amaretti sbriciolati ad accentuarne ulteriormente il gusto.

Ma passiamo alla realizzazione …

torta a forma di cappello di lana in panna

Qui di seguito troverai tutte le ricette, le dosi e l’elenco di ciò che occorre per realizzare la torta a forma di cappello di lana in panna:

  • La base è un pan di Spagna classico profumato con qualche goccia di essenza di mandorla, cotto in una tortiera a semisfera del diametro, nel punto più largo, di 23 cm ed ho usato 6 uova, 180 gr di zucchero, 180 gr di farina (il procedimento QUI).
  • La torta è farcita con un generoso strato di crema diplomatica profumata al liquore amaretto nelle dosi di 250 ml di latte, 2 tuorli, 2 cucchiai di zucchero e 2 cucchiai di farina, 3 cucchiai di liquore amaretto, aggiunto alla crema una volta cotta, e 100 ml di panna montata (la ricetta QUI),
  • Per la farcia occorrono, ancora, 3 amaretti sbriciolati, 2 cucchiai di Nutella, 10 bignè, 50 ml panna e vanillina.
  • Per la bagna ho diluito 50 ml di liquore amaretto, con 50 ml di acqua e 1/2 cucchiaio di zucchero.
  • La stuccatura e la decorazione della torta sono di panna, 400 ml, anch’essa insaporita con un paio di cucchiai di liquore amaretto,
  • Occorrono anche: un vassoio di 27 cm di diametro e tasca da pasticcere.

Come comporre la torta a forma di cappello

Lascia raffreddare completamente la cupola di pan di Spagna, sformalo e taglialo a metà nel senso della larghezza.

Rivesti l’interno della tortiera a semisfera con un foglio di pellicola alimentare piuttosto lungo.

Inumidisci la cupola con la bagna all’amaretto e riposizionala all’interno della tortiera, spalmala con la Nutella ammorbidita, cospargi con gli amaretti sbriciolati e crea un bordo, allineando 9 dei 10 bignè all’esterno, ben riempiti con la crema chantilly (panna montata con la vanillina) – come nella foto.

Riempi con la crema diplomatica all’amaretto, spingendo la crema anche negli spazi tra i bignè.

Ricopri con la base del pan di Spagna, precedentemente bagnata con la bagna all’amaretto.

Copri con l’esubero di pellicola e lascia rassodare in frigorifero almeno una notte, questo per evitare che la crema, ancora troppo morbida, fuoriesca e rovini la decorazione.

Rovescia la torta sul vassoio in cui la andrai a servire, livella, eventualmente, lo strato di crema con una spatola, ricoprila completamente con la panna montata aromatizzata all’amaretto e decorala.

Per il pon pon, appoggia il decimo bignè sulla sommità del cappello e ricoprilo con ciuffetti di panna montata.

Ho, poi, dato qualche tocco di colore con dei fiorellini in pasta di zucchero.

Scopri anche tutte le altre torte e ricette dolci e salate, seguendomi su Facebook, su Instagram, su Pinterest e iscrivendoti al mio canale You tube e per rimanere aggiornato sugli ultimi articoli attiva gratuitamente le notifiche.

Trovi tante altre torte decorate con la panna, la crema al burro o la pasta di zucchero QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.